"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Vivere Ateneo ringrazia gli elettori per il record storico

Del 19 Dicembre 2015, ore 12:00 PM - Modifica

Il 17 Dicembre 2015 si è scritta una pagina storica per l’Università degli Studi di Palermo. A seguito dello spoglio in merito al rinnovo della rappresentanza studentesca all’interno dei Consigli di Corso di Studi, il verdetto è stato chiaro, evidente e cristallino.

Vivere Ateneo è la più forte associazione studentesca nella storia dell’Ateneo palermitano, con ben 120 Consiglieri di Corso di Studi eletti.

Non è mai accaduto, infatti, che ben 120 Consiglieri provenissero da un’unica associazione, che arriva a quadruplicare la seconda per numero di eletti. Il risultato è un motivo di vanto, orgoglio e soddisfazione. Ma soprattutto occorre, con lucidità, analizzare questi numeri ed il contesto. Il parere e l’opinione degli studenti, convertito in scelta elettorale, spiana una strada ben precisa. Gli studenti amano Vivere Ateneo per tanti motivi e fattori di originalità:

  • Servizi gratuiti
  • Disponibilità assoluta dello Staff
  • Estrema educazione, umiltà e senso del lavoro
  • Zero volgarità
  • Nessun partito, sindacato o coalizione alle spalle
  • Amore verso il bene della collettività
  • Zero convenienze personali
  • Poche chiacchiere, tanti fatti

Gli studenti hanno scelto chi ha rivoluzionato il modo di fare rappresentanza, aggregazione e servizio all’Università. Vivere Ateneo è un progetto di studenti, con gli studenti e per gli studenti, uno spazio aperto di crescita culturale, sociale ed etica.

Scegliendo Vivere Ateneo, il 17 Dicembre verrà ricordato come un giorno di festa, il giorno della vittoria degli studenti. Quelli sani, quelli con dignità, quelli con saldi valori etici.

 

#GliStudentiPerGliStudenti #NonCiSiamoMaiFermati

 

 

 

 

Commenta l'articolo: