"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

TIROCINIO CURRICULARE GIURISPRUDENZA

Del 10 Luglio 2020, ore 2:58 PM - Modifica

Vivere Giurisprudenza ha stilato per gli studenti il Vademecum del tirocinio curriculare.
#StepByStep dalla -eventuale- procedura per stipulare una convenzione tra Ente/Azienda e UniPa, fino agli ultimi adempimenti precedenti al momento della Verbalizzazione!

Cos’è il Tirocinio Curriculare? Il tirocinio curriculare è un’esperienza formativa che uno studente svolge presso una struttura convenzionata con l’Università. Ha lo scopo di realizzare momenti di alternanza fra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi, di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e comporta, di regola, l’acquisizione di CFU.

Come posso far stipulare una Convenzione fra Ente/Azienda non convenzionati e Unipa? Per stipulare una convezione di tirocinio con l’UniPa, l’Ente/Azienda deve effettuare la REGISTRAZIONE iscrivendosi sul portale Almalaurea/UNIPA al seguente indirizzo: https://almalaurea.unipa.it/it/aziende/registrazione/

Al termine della registrazione l’Ente/Azienda riceverà le credenziali di accesso con le quali potrà accedere ai servizi del portale Almalaurea/UNIPA all’indirizzo: https://almalaurea.unipa.it/it/aziende/ricerca/

Dopo aver fatto l’accesso al portale Almalaurea/UNIPA, l’Ente/Azienda può procedere alla richiesta di attivazione di una nuova convenzione di tirocinio curriculare oppure extracurriculare.

  1. Occorre selezionare la voce CONVENZIONI:

Verrà visualizzata la pagina GESTIONE CONVENZIONI dove è possibile utilizzare la funzione “INSERISCI NUOVA CONVENZIONE”.
Per generare il testo della convenzione di tirocinio occorre compilare i campi indicati nel modulo.

N.B. : Occorre specificare se si tratta di convenzione curriculare oppure extracurriculare selezionando la tipologia di tirocinio alla fine del modulo.

Completato l’inserimento dei dati richiesti, utilizzare la funzione “SALVA” disponibile alla fine del modulo

Al termine dell’inserimento della richiesta di convenzione apparirà il messaggio “Da approvare”.
N.B: la convenzione passerà dallo stato “da approvare”allo stato “approvata non attiva” solo dopo la verifica degli allegati inviati.

La convenzione passerà infine allo “attivata” solo dopo la formale stipula, come spiegato nei punti successivi.

Utilizzare la funzione “Aggiungi Allegato” per inviare i seguenti documenti in allegato alla richiesta di convenzione:
la copia del documento di identità del Legale Rappresentante

Inoltre, esclusivamente per i soggetti giuridici privati:
nel caso di Aziende, autocertificazione d’iscrizione alla Camera di Commercio;
nel caso di Liberi Professionisti, autocertificazione d’iscrizione all’Albo dell’ordine di appartenenza;
nel caso di Associazioni, autocertificazione dell’iscrizione al registro di appartenenza (es. CONI per le associazioni sportive);
nel caso di Onlus, autocertificazione dell’iscrizione al registro delle Onlus.

Eventuale autocertificazione relativa all’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo (per i dettagli sull’imposta di bollo vedasi al punto h successivo).

E’ possibile visualizzare l’elenco delle convenzioni in attesa di approvazione.


Quando lo staff dell’ufficio verificherà la completezza dei dati inseriti di una convenzione, l’Ente/Azienda riceverà apposita notifica tramite email e sul sistema apparirà il messaggio “Approvata non attiva

La convenzione “Approvata non attiva” deve essere scaricata selezionando il pulsante “DETTAGLIO” e successivamente utilizzando il pulsante “SCARICA CONVENZIONE”

Per richiedere la stipula della convenzione occorre seguire le seguenti indicazioni:

Le convenzioni di tirocinio curriculari ed extracurriculari sono soggette a imposta di bollo (D.P.R. 

IL TIROCINIO CURRICULARE
Referente: Federico Russo (mail: federico.russo@unipa.it)
Personale Amministrativo: Gaetana Morici (mail: gaetana.morici@unipa.it

  • Lo studente immatricolato prima dell’a.a. 2016/2017 dovrà effettuare un periodo corrispondente a 5 CFU (125 ore di attività fatta salva la possibilità di estendere le ore di attività a 225 ore sostituendo nel piano di studi la lingua inglese con il tirocinio);
  • Lo studente immatricolato dall’a.a. 2016/2017 dovrà effettuare un periodo corrispondente a 6 CFU (150 ore di attività).

NOTA: Per gli stage e tirocini da svolgere presso le strutture convenzionate è necessario preventivamente prendere contatto con l’ufficio di gestione del Corso di Studio.

NOTA: Vi è anche la possibilità del riconoscimento del servizio civile ai fini del tirocinio. Alla fine dell’attività, lo studente avrà il compito di presentare la documentazione necessaria al riconoscimento di tale attività, la quale deve essere stata svolta durante il percorso di studi, presso il sig. La Barbera (mail: salvatore.labarbera@unipa.it)

ISCRIZIONE AL PORTALE ALMALAUREA:

L’attività del tirocinio è gestita da una procedura online all’interno della piattaforma Almalaurea. Lo studente dovrà, Iscriversi al portale ALMALAUREA seguendo i seguenti passaggi:

  • Accedere al PORTALE STUDENTI;
  • Cliccare sulla voce “ALTRI SERVIZI”;
  • Cliccare su “ALMALAUREA – ACCESSO”;
  • Cliccare sul pulsante “REGISTRA/ACCEDI” (oppure direttamente su ALMALAUREA.IT dal seguente link: http://pp.almalaurea.it/lau/login?20171120114844)

CONTATTO CON la struttura/ AZIENDA OSPITANTE ed ASSEGNAZIONE del TUTOR AZIENDALE:

Completata la procedura di registrazione lo studente dovrà contattare la STRUTTURA/AZIENDA OSPITANTE, che nominerà un TUTOR AZIENDALE.

La STRUTTURA OSPITANTE deve essere convenzionata con l’Ateneo;

Il TUTOR AZIENDALE non deve avere legami di parentela o affinità entro il 2° grado con il tirocinante, né far parte di una struttura in cui il responsabile legale, il socio o il dirigente responsabile abbia legami di parentela o affinità entro il 2° grado con il tirocinante.

CARICAMENTO PROGETTO FORMATIVO DEL TIROCINIO:

Successivamente lo studente dovrà: 

  • SCARICARE e COMPILARE il modulo per l’attivazione del tirocinio;
  • PRESENTARE il modulo compilato AL DOCENTE cui si intende chiedere di fare da tutor. 

NOTA: accolta la richiesta da parte del docente, e firmato il modulo, lo studente dovrà consegnare quest’ultimo al Referente per il Tirocinio del Corso di studio. Non è più necessario scaricare, redigere e fare firmare la modulistica del Progetto Formativo del Tirocinio (P.F.T.) poiché questa operazione sarà svolta online dal Tutor Aziendale.

PASSO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO:

Lo studente svolgerà il tirocinio rispettando, preferibilmente, PERIODO E ORARI INDICATI NEL PROGETTO FORMATIVO DEL TIROCINIO.

L’attività giornaliera dovrà essere registrata nell’apposito REGISTRO PRESENZE fornito dal personale amministrativo. Tale registro dovrà riportare:

  • La data;
  • L’orario in entrata ed in uscita:
  • L’attività giornaliera svolta; 
  • La firma del tutor aziendale per ogni giornata di tirocinio;
  • La firma del tutor aziendale e il timbro della struttura ospitante in calce ad ogni pagina del registro;
  • La firma dello studente.

NOTA: La durata del tirocinio, comprensiva delle eventuali proroghe, è strettamente connessa con il numero di CFU previsti dall’ordinamento degli studi e non può essere superiore a 12 mesi.

COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE:

Ultimato il tirocinio, il sistema invierà automaticamente (alla data di scadenza prevista dal progetto formativo) il QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE dell’esperienza conclusa di tirocinio, che dovrà essere obbligatoriamente compilato ai fini del controllo e miglioramento qualitativo e del rapporto con i Soggetti ospitanti.  

ULTIMI ADEMPIMENTI

ENTRO IL MESE SUCCESSIVO ALLA CONCLUSIONE DEL TIROCINIO, lo studente dovrà CONSEGNARE al Referente per il Tirocinio del proprio Corso di Studi:

Lo Staff di Vivere Giurisprudenza è a vostra completa disposizione.

Commenta l'articolo: