"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

università Archive

APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI AD ACCESSO LIBERO E PROGRAMMATO LOCALE – Vivere Ateneo

L'Associazione Studentesca Vivere Ateneo informa che a partire da giorno 1 agosto sarà possibile immatricolarsi ai corsi ad accesso libero e ai candidati che sono risultati vincitori per un corso di laurea nella I sessione Primaverile.         <Clicca sul titolo del paragrafo per far comparire il relativo testo annesso> [spoiler title="IMMATRICOLAZIONE PER I CANDIDATI VINCITORI NELLA SESSIONE DI APRILE"] Dal 1 al 12 agosto 2019 puoi immatricolarti ad un Corso ad Accesso Programmato Locale attraverso il Portale Studenti sulla sezione "Nuova Pratica" - "Concorsi ed Immatricolazioni" - "Domanda di Preimmatricolazione / Immatricolazione ad un Corso di Laurea / Corso di Laurea Magistrale" se hai superato il Test di Accesso nella Sessione Primaverile. La mancata immatricolazione in questo periodo dei vincitori della sessione primaverile comporta la perdita del punteggio ottenuto che non potrà essere utilizzato per la sessione successiva. Ricorda che per immatricolarti è necessario essere in possesso dell’ISEE di tipo universitario ed essere già registrato/a al Portale Studenti. Recati nell’Ufficio CAF più vicino a te se non possiedi ancora l’indicatore ISEE universitario del tuo nucleo familiare. »» Info sul Portale Studenti »» Vai alla pagina di registrazione al Portale Studenti Potrai pagare le Tasse universitarie con il sistema PagoPA che consente di effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione e di saldare le tasse universitarie[...]
Leggi il resto dell'articolo

ASSISTEST 2019

ASSISTEST 2019 - Corso di preparazione GRATUITO per i Test di Ammissione 2019 State per affrontare i Test di Ammissione e avete bisogno di supporto per lo studio?  Siamo onorati di presentarvi la IX edizione dell’Assistest, il nostro corso estivo GRATUITO di preparazione ai Test universitari offerto dai ragazzi di Vivere Ateneo ai neo maturati che si apprestano ad affrontare i Test di ammissione per i Corsi di Studio ad Acceso Programmato dell’Università degli Studi di Palermo e non solo.      Tramite il progetto ASSISTEST vi vogliamo accompagnare dagli inizi del periodo di preparazione estivo fino al giorno stesso del test, dove ci troverete nei plessi di interesse con i nostri banchetti, aiutandovi e sostenendovi in ogni fase, con qualità ed impegno.  Cosa vi offre Vivere Ateneo con il progetto Assistest? Più di 180 ore di Lezioni e Supporto online 24/7 : terremo delle lezioni frontali in aula e vere simulazioni dei test, i ragazzi della nostra associazione si presteranno ad esporre gli argomenti richiesti dai singoli test e ad approfondire concetti poco chiari scrivendoci anche negli appositi gruppi Facebook e Whatsapp; offriamo infatti un supporto social e moderno, per permettervi di trovarci in qualunque momento e potrete chiedere gli argomenti da trattare nelle lezioni successive e fare domande di ogni genere: le risposte arriveranno nel minor tempo possibile. Serietà e competenza che[...]
Leggi il resto dell'articolo

ERSU – RISTORAZIONE, PARTE IL SERVIZIO AD AGRIGENTO E CALTANISSETTA

L'Associazione studentesca Vivere Ateneo comunica che nelle sedi di Agrigento e Caltanissetta, a partire da lunedì 20 maggio 2019 sarà attivato il servizio mensa in convenzione (tramite l’aggiudicataria dell’appalto, COT ristorazione) presso due strutture per ogni città: 1) Risto-service “Don Chisciotte” via Mazzini, 140 Agrigento; 2) Bar self-service “Sempre ghiotti”, via delle Industrie snc Zona Industriale Aragona/Agrigento/Favara; 3) “Moulin rouge” bar ristorante, via Leone XIII, 30/32 Caltanissetta; 4) Bar “La Paglia di Calcedonio La Paglia & C.” via L. Russo, 1 Caltanissetta. L’ampliamento del servizio – che porta a nove i luoghi di ristorazione universitaria destinati agli studenti del bacino ERSU Palermo – era stato annunciato, durante l’inaugurazione della mensa Santi Romano il 30 ottobre scorso, dal commissario straordinario Giuseppe Amodei e dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Roberto Lagalla. Obiettivo di Regione Siciliana ed Ersu è quello di garantire una sempre maggiore vicinanza agli studenti con un servizio di qualità a cui corrisponda anche una presenza capillare sul territorio di competenza. Il costo del pasto – che può essere fruito dallo studente universitario anche in modo frazionato, sia per motivi dietologici che per disincentivare gli sprechi alimentari – varia in base alla condizione dello studente: che gode del beneficio della gratuità se vincitore di borsa di studio (fino[...]
Leggi il resto dell'articolo

PROPOSTA DEL CDA IN MERITO ALLE LAUREE MAGISTRALI

L'Associazione Studentesca Vivere Ateneo informa la comunità studentesca in merito alla nuova interrogazione del nostro Consigliere d'Amministrazione, Rosario Signorino Gelo, riguardante l’interpretazione da assegnare alla soglia dell’85% dei CFU da conseguire da parte dello studente che, non essendosi laureato in occasione della sessione straordinaria di marzo, debba possedere al fine di procedere all’iscrizione per l’attuale Anno Accademico senza incorrere nell’indennità di mora prevista dall’attuale Regolamento della Contribuzione Studentesca. L’attuale Regolamento della Contribuzione studentesca all’Art.9 recita: “Gli studenti che hanno presentato domanda di laurea nella sessione straordinaria, avendo sostenuto […] almeno l'85% dei crediti previsti, e non riescano a laurearsi nella predetta sessione, possono iscriversi all’anno corrente pagando il contributo onnicomprensivo dovuto, non gravato da indennità di mora.” Gli uffici hanno già ribadito la correttezza dell’interpretazione letterale della citata norma del regolamento, che non lascerebbe dubbi sul fatto che, per godere dei benefici previsti, lo studente debba avere conseguito l’85% del totale dei CFU previsti dal proprio piano di studi. A tale interpretazione letterale, si oppone un dato incontrovertibile. Prendendo in esame i nostri Corsi di Studio Magistrali, nel 48% di essi per la coorte di studenti iscritti nell’Anno Accademico 2016/2017, ossia quella degli interessati, i CFU previsti per la prova finale risultano essere superiori a 18,[...]
Leggi il resto dell'articolo

SHARPER Night: Notte dei Ricercatori

Le associazioni studentesche Vivere Scienze MM.FF.NN e Vivere Ateneo vi presentano lo SHARPER Night. Quest’anno Vivere Scienze parteciperà, in collaborazione col Museo di Zoologia "P. Doderlein", nell’esposizione di alcuni esempi di materiale museale. All’interno della manifestazione, ubicata presso l’Orto Botanico, l’Associazione coordinerà la rassegna del museo per esplorare il mestiere dello zoologo e le peculiarità, uniche in Europa, che vanta il ‘Doderlein. La manifestazione verrà ospitata a partire dalle 19 fino alle 24 di venerdì 28 settembre all’Orto Botanico (via Lincoln, 2) del Sistema Museale di Ateneo (SiMuA) dell’Università degli Studi di Palermo. Numerose attività verranno organizzate anche in altre sedi del SimuA, tra cui il Museo di Zoologia “P. Doderlein”, il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi e all’Ex Mulino Sant’Antonino. SHARPER ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che questo svolge nel costruire il futuro della società attraverso l’indagine del mondo basata sui fatti, le osservazioni e l’abilità nell’adattarsi e interpretare contesti sociali e culturali sempre più complessi e in continua evoluzione. Nell’edizione 2018 particolare attenzione verrà riservata ai collegamenti con l’Anno Europeo del Cultural Heritage nell’approccio multidisciplinare che caratterizza da sempre SHARPER. L’Università degli Studi di Palermo parteciperà coordinando un gruppo[...]
Leggi il resto dell'articolo

Tasse e contributi 2018/2019 UNIPA

Con il nuovo anno accademico 2018/2019, tra le varie novità dell’Università di Palermo, entra in vigore il nuovo regolamento in materia di contribuzione studentesca in conformità con la legge 11 Dicembre 2016, n 232, con la quale viene previsto un contributo annuale onnicomprensivo (in cui vengono anche “rateizzati” i pagamenti extra che lo studente dovrebbe affrontare in determinati periodi del proprio percorso accademico, come ad esempio la tassa di laurea). La legge prevede anche una “no tax area” per coloro che appartengono ad un nucleo familiare con ISEE fino ad un massimo di 13.000,00 Euro, questi studenti, infatti, saranno esonerati dal pagamento del suddetto contributo onnicomprensivo (ma residueranno le tasse regionali per il diritto allo studio, ad eccezione di coloro che sono esonerati ai sensi del bando Ersu). Di seguito sono elencati i maggiori punti di interesse della nuova normativa in materia di contributo studentesco relativo all’anno accademico 2018/2019 per tutti gli studenti iscritti presso i corsi di studi dell’Università degli studi di Palermo. Ricordiamo che questo regolamento tasse entrerà in vigore a partire da giorno 1 Agosto 2018 <Clicca sul titolo del paragrafo per far comparire il relativo testo annesso> COMPOSIZIONE DELLA CONTRIBUZIONE, ESONERI E RIDUZIONI Riduci a) Imposta di bollo, assolta in maniera virtuale. b) Tassa regionale[...]
Leggi il resto dell'articolo

AVVISO TRASFERIMENTI A NUMERO NON PROGRAMMATO 2018/19

Vivere Ateneo informa che per ottenere il trasferimento ai corsi di studio a NUMERO NON PROGRAMMATO , gli interessati dovranno presentare, entro il 30 settembre 2018  (data prevista per le immatricolazioni ad accesso libero) la “domanda di prosecuzione studi per trasferimento da altra sede” a seguito della registrazione al portale studenti. Si rammenta di procurarsi ISEE 2018 ai fini universitari per il calcolo della classe di appartenenza. La domanda, con il relativo pagamento delle tasse d’iscrizione, dovrà essere consegnata presso lo sportello delle Segreterie Studenti. Si rammenta di presentare contestualmente domanda di trasferimento (in uscita) presso l’Ateneo di provenienza. I fogli di congedo degli studenti che non avranno formalizzato l’iscrizione entro il 31 marzo 2019 saranno restituiti all’università di provenienza.[...]
Leggi il resto dell'articolo

Sciopero dei docenti: stato della situazione

Intendiamo informare la popolazione studentesca circa lo sciopero indetto dai docenti e dai ricercatori della università italiane come protesta riguardo alla delicata quanto complessa questione degli scatti stipendiali. Per maggiore chiarezza vi invitiamo a leggere la nota che spiega nel dettaglio le motivazioni nonché le modalità reperibile QUI Pur comprendendo le motivazioni che spingono la docenza ad assumere una tale posizione, non possiamo rimanere impassibili davanti tale situazione che rischia di ledere, se pure per un breve lasso di tempo, il cammino degli studenti verso la laurea. Ci teniamo a sottolineare che già siamo a lavoro per comprendere al meglio la situazione e trovare una soluzione che riduca al minimo se non annullare le ripercussioni sul percorso accademico. Nello specifico vogliamo concentrare l'attenzione dello studente sul punto 2 della pag. 3 del comunicato in allegato in cui si evince che per quegli atenei che prevedono nel periodo indicato un solo appello, come nel caso della nostra università , lo stesso non verrà annullato ma sarà posticipato di 14 giorni garantendo così la possibilità agli studenti di sostenerlo. Per qualsiasi altra informazione e/o aggiornamento circa la questione i nostri referenti sono sempre a completa disposizione[...]
Leggi il resto dell'articolo

Proroga Verbalizzazione Laureandi Marzo

Si rende noto che viene posticipato il termine ultimo per la registrazione degli esami dei laureandi dell'Ateneo della sessione straordinaria dell'A.A 2015/2016 dal 17/02/2017 al 24/02/2017. decreto: Proroga Verbalizzazione Laureandi Marzo [...]
Leggi il resto dell'articolo

Ripristinato l’ESONERO per Vincitori e Idonei ERSU. Tasse 16/17

Ripristinato l'ESONERO per Vincitori e Idonei ERSU. Tasse 16/17 Durante la seduta di Consiglio di Amministrazione del 1/07/2016 si è discusso delle tasse e della contribuzione studentesca per l'anno accademico 2016/17. Grazie all'intervento del consigliere Ferrante Marco, che nella precedente seduta (27/06/2016) ha richiesto il rinvio del punto all'ordine del giorno, si è potuto affrontare l’approfondita analisi che tale argomento richiede. Infatti la delibera sulle tasse era stata portata all’attenzione del Consiglio nella seduta del 27 giugno senza la possibilità di effettuare una accurata analisi. Con il tempo concesso si è potuto quindi arrivare ad una delibera che prevede l'abbassamento delle tasse per le fasce deboli, cosa mai avvenuta prima. Sono state, quindi, abbassate le tasse per le fasce di reddito più deboli (dalla fascia 0 alla fascia 8), si è mantenuto lo stesso importo del precedente anno per le fasce intermedie (fasce 9 - 19), andando però a ritoccare le fasce più alte sia nel numero (ora il numero totale di fasce è 28 rispetto alle precedenti 24 fasce) sia nell'importo dei contributi: situazione necessaria, anche e soprattutto, sia a causa del minor finanziamento da parte del Ministero, sia a causa dei mancati versamenti Regionali in merito al corso di Conservazione e[...]
Leggi il resto dell'articolo