"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Seminario “Quali sono i valori aziendali della new economy?” – incontro VIII de “L’Uomo e la Tecnologia”

Del 16 aprile 2016, ore 11:56 AM - Modifica

loghi2Iniziative nostre

“L’Uomo e la Tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

Ciclo tematico di seminari per l’A.A. 2015/2016

Seminario VIII

“Quali sono i valori aziendali della new economy?”

Salvatore Tomaselli, professore associato di Economia Aziendale, UNIPA

Lunedì 18 Aprile 2016

Vivere Ateneo, è lieta di annunciare il VIII incontro del ciclo di seminari “L’uomo e la tecnologia: capire il presente, pensare il futuro“, promosso di concerto con Scienze e Non Solo e la Residenza universitaria Segesta, finalizzato ad affrontare alcune problematiche di attualità legate all’importanza sempre crescente della tecnologia nel mondo contemporaneo e alle sue ricadute sugli individui e sulla società nel medio e lungo periodo.

Calendar-Time18 Aprile 2016, dalle ore 21.00
map-8Residenza universitaria Segesta, v. G. Daita, 11, 90139 Palermo
Registrazione richiesta, fino a esaurimento posti
usersPer tutti gli studenti interessati, professionisti del settore, esperti
Evento FB
business_contact

segesta[AT]arces.it,
scienzeenonsolo[AT]gmail.com


Abstract

Start-up, Incubatori, Acceleratori, Ecosistemi, Disruptive Innovation, Life Science, Clean Teach, Innovative Made in Italy, Digital, Crowdfunding, Internet of things …

Cosa hanno in comune gli imprenditori che hanno dato vita alle aziende “di successo” del mondo della new economy? Esiste un sistema di valori di riferimento? E’ possibile identificare questi valori? Quali ne sono i pilastri? Quali elementi di continuità/discontinuità con la old economy?

Relatore

Salvatore Tomaselli, professore associato di Economia Aziendale, UNIPA



>> Registrazione richiesta << (effettuabile fino a esaurimento posti) 

Attestazioni di partecipazione e riconoscimento CFU per studenti universitari

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione agli studenti che avranno maturato almeno l’80% delle presenze. L’attestazione è valida ai fini del riconoscimento di Crediti Formativi Universitari SOLO dietro delibera del Consiglio di Corso di Studi di afferenza. Per maggiori informazioni si contatti il Collegio Universitario ARCES/ Residenza Segesta (segesta@arces.it)

  • Corsi di laurea triennale e magistrale in Ingegneria Informatica

Agli studenti del II e III anno del Corso di laurea triennale in Ingegneria Informatica e agli studenti della Magistrale che abbiano partecipato agli incontri sotto elencati (farà fede la firma sul registro presenze) e che avranno prodotto una relazione finale,  saranno riconosciuti CFU nella seguente misura:

— n. 2 CFU per la partecipazione a TUTTI gli incontri indicati;

— n. 1 CFU per la partecipazione a 3 fra gli incontri indicati.

Incontri selezionati:

(1) Uomo e Tecnologia: Io penso, e tu, robot, che fai? Dibattendo di coscienza e intelligenza;

(2) Tecnologie convergenti per il potenziamento dell’uomo

(3) Robot può produrre la coscienza? Può essere creativo?

(4) Un robot può amare? E’ capace di emozioni?

(5) Diritti dell’uomo, degli animali, dei robot

(6) Quali sono i valori aziendali alla base della New Economy?


“L’Uomo e la Tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

In occasione degli incontri in programma, verrà data particolare attenzione ai seguenti punti:

  • Il processo di convergenza dei settori tecnologici più avanzati (nanotecnologie, informatica, biotecnologie, scienze cognitive,…) che si propone il miglioramento della vita umana in termini di durata di vita, cura delle malattie, potenziamento delle facoltà umane intellettuali e fisiche;
  • Valori distintivi delle aziende e delle start-up della new economy: creatività, innovazione, modelli organizzativi;
  • Possibili cambiamenti del mercato del lavoro e delle professioni intellettuali dovuti all’introduzione sempre più capillare dell’automazione e della robotica;
  • Implicazioni di natura sociale, giuridica e morale delle concezioni filosofiche che assegnano alla tecnologia il ruolo di guida della società e di radicale superamento dei limiti dell’ esistenza umana (post-umanesimo, trans-umanesimo et cetera).

Gli incontri sono tenuti da docenti universitari e sono ideati in una prospettiva esplicitamente multidisciplinare. Saranno svolti a più voci con la partecipazione diretta di professionisti ed esperti di settore. Potranno essere seguiti da studenti di indirizzo sia scientifico sia umanistico.

Ulteriori informazioni sull’iniziativa: http://wp.me/p5rJ3r-iS

“L’Uomo e la tecnologia: capire il presente, pensare il futuro”

 

Commenta l'articolo: