"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Resoconto Consiglio Scuola Scienze Umane e del Patrimonio Culturale – 22/05/19

Del 22 maggio 2019, ore 4:04 PM - Modifica

dd4cfd45-9d68-4e61-89bd-6894129bf0c6

 

Il Consiglio della Scuola delle Scienze Umane e del Patrimonio Culturale è stato convocato in seduta ordinaria nella giornata di oggi, 22 Maggio 2019, alle ore 09:00, presso l’Aula Consiglio, Edificio 12, con i seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Comunicazioni del Presidente;
  2. Comunicazioni dei Componenti;
  3. Ratifica Decreti del Presidente;
  4. Programmazione personale docente – anno 2019 – ai sensi dell’art.18, comma 4, legge 240/2010: Parere relativo all’impegno didattico;
  5. Varie ed eventuali.

 

Il Consiglio si è soffermato in particolar modo sul 4° punto all’o.d.g. Il Presidente ha chiesto ai componenti di esprimere un parere in merito all’eventuale programmazione del personale docente per i 4 Dipartimenti. Ma considerato che agli stessi non è pervenuta alcuna documentazione a riguardo e durante la seduta sono state proiettate soltanto le proposte inerenti il Dip. di Culture e Società e quello di Scienze Umanistiche, i rappresentanti degli studenti si sono astenuti dalla votazione, sottolineando pure che sarebbe auspicabile la presenza di una componente studentesca all’interno dei Dipartimenti, al fine di garantire una maggiore e più proficua comunicazione tra i vari organi.

Inoltre, la rappresentante Palillo ha avanzato una richiesta di manutenzione dei servizi igienici dell’edificio 15 e ha proposto di rendere più “ufficiale” la cerimonia della proclamazione per il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria, con l’introduzione (tramite un prestito da parte delle altre scuole/dipartimenti o meglio ancora l’acquisto) degli abiti accademici, tocco e toga, così come avviene per gli altri corsi di laurea abilianti.
Il Consiglio ne ha preso atto e ha assicurato un sempre più efficace e costante servizio di pulizia e manutenzione dei servizi igienici presenti all’interno delle strutture della Scuola; mentre la seconda proposta sarà discussa al prossimo consiglio di dipartimento.

Per qualsiasi chiarimento o segnalazione, non esitate a contattarci.

 

La vostra rappresentante,

Pamela Palillo

 

 

Commenta l'articolo: