"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

RESOCONTO Consiglio Scuola Politecnica 29/11/18

Del 30 novembre 2018, ore 1:05 PM - Modifica

imageva-300x156In data 29/11/2018, si è riunito il Consiglio della Scuola Politecnica che ha discusso diversi punti, tra cui, l’offerta formativa.

COMUNICAZIONI – AUDIT INTERNI

In linea con le indicazioni dell’ANVUR, il Nucleo di Valutazione dell’Università – di cui fa parte la nostra rappresentante Alessia Rocca – avvierà nelle prossime settimane gli Audit Interni, ovvero dei controlli sulla qualità dei seguenti corsi di laurea:

  • Economia e Finanza – 18 dicembre
  • Ing. Cibernetica – 13 dicembre
  • Ing. e Tecnologie Innovative per l’Ambiente – 18 dicembre
  • Scienze e Tecnologie Agrarie – 5 dicembre

COMUNICAZIONI – PROVA FINALE

Come da decreto 1910 04/18 del Rettore riguardo la prova finale, la Scuola sollecita i Corsi a:

  • determinare quali saranno le materie non caratterizzanti dei vari piani di studio;
  • scegliere la tipologia di prova finale da adottare (scritto o orale);
  • stilare gli argomenti oggetto della prova;
  • aggiornare il regolamento didattico.

ACCORPAMENTO DIPARTIMENTI DI INGEGNERIA

Il Consiglio di Scuola vota unanime circa la disattivazione dei dipartimenti DICAM, DEIM e DIID. Il tutto nell’ottica di creare, a partire dal primo gennaio 2019, un unico dipartimento DING che racchiuda i corsi dell’area di Ingegneria.

ATTIVAZIONE DEL CORSO DI INGEGNERIA BIOMEDICA MAGISTRALE

Grazie al lavoro che in questi anni è stato svolto dai nostri rappresentanti del corso di laurea triennale in Ingegneria Biomedica Daniele Iachetta, Nicolò La Porta, Gabriele Fidora, Giuseppe Peri, ai membri di Vivere Ingegneria e agli studenti del corso di laurea, è stato finalmente attivato il corso magistrale in Ingegneria Biomedica (LM-21).

Tale corso, che sarà ad accesso libero, verrà suddiviso in tre curricula, i quali saranno la naturale prosecuzione dei tre curricula che verranno adottati per la laurea triennale (che per l’occasione cambia ordinamento).

Sempre a proposito di Ingegneria Biomedica, verrà attivato un nuovo canale triennale a Caltanissetta di cui ancora non si conoscono la numerosità e le modalità di accesso.

SEPARAZIONE CORSO INGEGNERIA CIVILE EDILE

Il corso di Ingegneria Civile – Edile cambia denominazione e perde la sua divisione in due curricula.

Dal prossimo anno accademico il corso si chiamerà Ingegneria Civile (L-7), cambierà ordinamento e sarà ad accesso libero.

Contestualmente verrà attivato un nuovo corso chiamato Ingegneria Edile, Innovazione e Recupero del Costruito (L-23) che, di fatto, andrà a sostituire il curriculum Edile del corso di Ingegneria Civile Edile. Anche questo corso sarà ad accesso libero.

DISATTIVAZIONE INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA E INGEGNERIA DEI BIOMATERIALI

I rappresentanti di Vivere Ateneo e GUD presenti Francesco Pirrotta, Patrizia Caruso, Alessia Rocca e Andrea Pane e il Coordinatore del corso di laura magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile – Archittura Prof. Margagliotta hanno votato contrari alla decisione di disattivare i corsi di Ing. Edile Architettura e Ingegneria dei Biomateriali.

Nonostante il voto contrario e gli sforzi che i nostri rappresentanti e che l’intero corso di studi di Ing. Edile Architettura hanno profuso con l’obiettivo di salvaguardare il corso, il Consiglio ha deliberato per la disattivazione dello stesso.

L’obiettivo che i rappresentanti di Vivere Ateneo, Vivere Ingegneria e GUD si prefissano adesso è quello di tutelare gli studenti attualmente iscritti ai corsi.

 

TRASFERIMENTO CORSO INGEGNERIA ELETTRICA

Il Consiglio si esprime positivamente riguardo il trasferimento del Corso di laurea triennale in Ingegneria Elettrica da Caltanissetta a Palermo, dove acquisirà la nuova denominazione di Ingegneria Elettrica per la E-Mobility (L-9), avrà un nuovo ordinamento e sarà ad accesso libero.

Gli studenti che attualmente frequentano a Caltanissetta, comunque, completeranno la loro formazione della sede nissena.

Vista la presenza del corso di Ing. Elettrica a Palermo, il corso di laurea in Ingegneria dell’Energia muterà denominazione e diventerà Ingegneria dell’Energia e delle Fonti Rinnovabili (L-9) poiché lo stesso cambierà ordinamento. Il corso sarà ad accesso libero.

NUOVO CORSO DI SCIENZE E TECNOLOGIE DEGLI ALIMENTI MEDITERRANEI

Dal prossimo anno accademico, verrà attivato il corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie degli Alimenti Mediterranei (LM-70). Il corso, afferente al SAAF, sarà ad accesso libero.

Come per la triennale di Ing. Biomedica, verrà attivato a Caltanissetta un nuovo canale del corso di Scienze e Tecnologie Agrarie (L-25) (solo il curriculum Sc. e Tec. Agrarie). Così come per il corso di Palermo, anche il corso di Caltanissetta sarà ad accesso libero. Entrambi i corsi triennali cambieranno ordinamento.

ARCHITETTURA ED ECONOMIA AD AGRIGENTO

Il corso di laurea Architettura e Ambiente Costruito (L-17) che finora ha avuto sede a Trapani, dal prossimo anno verrà trasferito ad Agrigento e continuerà ad essere ad accesso programmato (90 posti).

Novità anche sul fronte di Economia. Potrebbe venire attivato, sempre ad Agrigento, il corso di laurea triennale in Economia e Amministrazione Aziendale (L-18). Anche se non ci sono ulteriori informazioni al riguardo, dovrebbe trattarsi di un nuovo canale, cosi come avvenuto per Ing. Biomedica e Scienze e Tecnologie Agrarie.

MODIFICHE DI ORDINAMENTO

Oltre ai già citati Ing. Civile, Scienze e Tecnologie Agrarie, Ing. dell’Energia e delle Fonti Rinnovabili, Ing. Biomedica e Ing. Elettrica per la E-Mobility, cambieranno ordinamento i corsi:

  • Architettura (LM-4) – 150 posti
  • Ingegneria Elettronica (LM-29) – Accesso libero
  • Ingegneria Elettronica (L-8) – Accesso libero

Sarà inoltre da valutare il cambio di ordinamento anche per il corso di Ingegneria dell’Innovazione per le Imprese Digitali (L-8), il quale sarà comunque ad accesso libero.

CORSI AD ACCESSO LIBERO

Ad eccezione di Ing. Biomedica a Palermo (180 posti), Ing. Gestionale (180 posti), Ing. Meccanica (180 posti), Ing. Informatica (180 posti) e Ing. della Sicurezza (50 posti) tutti gli altri corsi di Ingegneria diventano ad accesso libero.

Vediamo nel dettaglio la situazione dei corsi degli altri dipartimenti.

  • Disegno Industriale – Acc. Libero
  • Architettura e Ambiente Costruito (AG) – 90 posti
  • Economia e Amministrazione Aziendale – 350 posti
  • Economia e Amministrazione Aziendale (AG) – Da valutare
  • Urbanistica e Scienze della Città – Acc. Libero
  • Viticoltura ed Enologia (Marsala) – Acc. Libero
  • Scienze e Tecnologie Agrarie – Acc. Libero
  • Scienze e Tecnologie Agrarie (CL) – Acc. Libero
  • Scienze e Tecnologie Agroalimentari – Acc. Libero
  • Economia e Finanza – 300 posti
  • Statistica per l’Analisi dei Dati – Acc. Libero
  • Architettura (ciclo unico) – 150 posti

I corsi di laurea magistrale biennale sono invece tutti ad accesso libero.

MATERIE DI BASE

Il Consiglio si prepara per il futuro a discutere della nuova organizzazione per le materie di base.

I VOSTRI RAPPRESENTANTI

Consapevoli di aver dato il massimo per garantire un’offerta formativa quanto più equa possibile, i rappresentanti di Vivere Ateneo si rendono disponibili a chiarire e risolvere tutte quelle che sono le nuove situazioni che si verranno a creare con le modifiche che verranno messe in atto.

Francesco Pirrotta

Alessia Rocca

Patrizia Caruso

Andrea Pane

Michela D’Alessandro

Riccardo Sardo

Bianca Polisano

Commenta l'articolo: