"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Resoconto Consiglio della Scuola delle Scienze Giuriche ed Economico-Sociali – 7 Ottobre 2016

Del 8 ottobre 2016, ore 10:42 AM - Modifica

Giorno 7 ottobre 2016 ha avuto luogo, presso l’Aula Magna della (Ex) Facoltà di Giurisprudenza, la seduta del Consiglio della Scuola delle Scienze Giuriche ed Economico-Sociali, per discutere e deliberare sui seguenti punti dell’Ordine del Giorno:

  1. Comunicazioni;
  2. Approvazione verbale seduta precedente;
  3. Autorizzazioni e ratifiche;
  4. Proposta di Budget E.C. 2017 e Budget Pluriennale E.C. 2017-2018-2019;
  5. Varie ed eventuali.

****************************

  • Approvato il verbale della seduta precedente.
  • E’ stato richiesto dal professore Schiavello, e approvato dal Consiglio, un sovvenzionamento di €3000 per l’amministrazione di una rivista di diritto e questioni pubbliche, gestita da professori dell’UNIPA ed accessibile a tutti gli studenti.
  • Sono state effettuate le ratifiche delle nomine a Cultori della materia di vari Professori e sono stati ratificati anche i membri delle Commissioni.
  • In linea con la decisione presa dal Consiglio della Scuola Politecnica riguardante gli studenti Fuori Corso di Economia, anche per i corsi appartenenti alla Scuola Giuridica la data ultima per verbalizzare gli esami, prima della sessione di laurea, sarà l’8 luglio.
  • E’ stato approvato dall’intero Consiglio il Progetto Sport Mob: uno stage di due settimane presso il Paok Salonicco (società di calcio di Salonicco),ed è stata formata la commissione giudicatrice per l’accesso a tale progetto.
  • E’ stato proposto ed approvato l’inserimento nel test d’accesso della parte riservata agli studenti extracomunitari (che consiste in una prova di conoscenza di lingua italiana ed un esame orale di cultura generale), questo test quindi verrà svolto nella stessa giornata dello svolgimento del test d’accesso.
  • Il quarto punto all’ordine del giorno è stato affrontato con non poche criticità: ad una prima votazione, infatti, la proposta è stata BOCCIATA e sono state sollevate numerose perplessità riguardanti lo stanziamento di determinati fondi soprattutto dalla componente studentesca e in particolare anche dalla Professoressa Venuti. Dopo un’accesa discussione è stata votata una modifica proposta dalla Prof.ssa Venuti che consiste nel diminuire i costi per “telefonia fissa”,”trasporti e traslochi” e “carta per fotocopie” e reinvestirli nelle spese adibite a convegni e per le spese per l’acquisto di materiale bibliografico.

Lo svolgimento del Consiglio e lo scioglimento poco sereno della seduta lasciano la componente studentesca totalmente perplessa sia nei confronti delle proposte di budget poco chiare sia nei confronti della gestione complessiva della Scuola.

L’associazione Vivere Ateneo è sempre disponibile per qualsiasi dubbio o ulteriori chiarimenti.

 

 Giorgia Damiano – Consigliere degli Studenti

Commenta l'articolo: