"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Resoconto Consiglio di Amministrazione del 12 Dicembre 2017

Del 15 dicembre 2017, ore 1:29 PM - Modifica

amministrazione

Durante la seduta del Consiglio di Amministrazione del 12 Dicembre 2017

Il Rettore ricorda che giorno 14 p.v. si terrà presso l’Aula Magna dell’Ex Facoltà di Ingegneria l’Inaugurazione dell’Anno Accademico in concomitanza dell’inaugurazione del nuovo Concentratore Solare dell’Università degli Studi di Palermo.

A seguire vengono segnalate le seguenti problematiche da parte dei rappresentanti degli Studenti.

SEGNALAZIONE URGENTE: STATO STRUTTURALE EDIFICIO 17

Volevo informare il consiglio di amministrazione che la struttura dell’edificio 17 presenta notevoli e vistosi danni strutturali.

In particolare i pannelli che fungono da tetto nelle aule A,B,C,D,E presentano infiltrazioni d’acqua con gocciolamento, degna di nota l’aula C che presenta allagamento dovuto all’acqua che, infiltrandosi, cade tra la seconda e la terza fila dei banchi proprio sulla testa degli studenti.

I già citati pannelli sono provvisti di faretti per l’illuminazione che venendo a contatto con l’ acqua potrebbero causare corto circuito con possibili incendi e maggiori danni strutturali ma soprattutto alle persone che frequentano tale Edificio.

Dato anche l’imminente inizio del periodo invernale chiedo un rapido intervento di manutenzione per risolvere i problemi emersi e descritti più volte nel passare degli anni onde evitare spiacevoli e drammatici incidenti.

ISEE FASCIA CALMIERATA:

Premessa:

Sono esattamente tre mesi che gli studenti che dovrebbero iscriversi al secondo anno delle magistrali e laureatisi con 110 o 110 e lode vengono posti in una condizione di limbo da parte della segreteria studenti.

Inutili sembrano essere stati gli interventi del consiglio di amministrazione in questi tre mesi poiché, in un modo o nell’altro, la segreteria trova sempre il modo di eludere la soluzione al fine di ingigantire il problema di questi studenti, che, tra l’altro, si sono dimostrati tra i più meritevoli del nostro ateneo.

Problema concreto:

Nello specifico se consideriamo gli studenti con un ISEE compreso tra i 13.000 e i 30.000, dunque coloro che secondo il regolamento tasse 17/18 hanno diritto ad 7% sull’eccedenza dei 13.000, si nota che questi studenti, sempre secondo l’ottica della segreteria studenti, non hanno diritto alla riduzione del 50% sul contributo onnicomprensivo poiché già posti in fascia calmierata, tutto ciò deciso dalla segreteria studenti senza dare la possibilità allo studente di scegliere tra il 7% del 17/18 ed il 50% del 16/17.

Paradossalmente degli studenti con ISEE superiore ai 30.000 euro si ritrovano a pagare di meno rispetto a studenti con ISEE inferiore a tale valore, e, ripetendo quanto detto prima, in tre mesi questo palese problema che ha visto l’impegno della commissione didattica e del consiglio di amministrazione, oltre che l’intervento del pro-rettore, non è stato voluto risolvere proprio da chi lo dovesse applicare.

Ritengo dunque che ci sia un problema più grande e che ormai non sia più competenza del consiglio di amministrazione ma chiedo al Magnifico Rettore un intervento immediato ed urgente anche alla luce del fatto che l’ufficio tasse e contributi chiude giorno 20 Dicembre.
Glielo chiedo per favore a nome di tutti gli studenti dichiaratamente meritevoli che negli ultimi tre mesi si sono visti chiudere la porta in faccia da quella segreteria che dovrebbe essere il punto di contatto da studente ed università.

C’è un problema enorme ed è ormai giunta l’ora di aprire gli occhi perché questa università non potrà mai andare avanti, gli studenti nel 2018 hanno un vasto orizzonte davanti a loro, e non vogliono salire su una macchina che sta perennemente con il freno a mano inserito, dobbiamo sbloccarci e se non si inizia dall’edificio 3 è inutile fare tutto il resto.

 

 

RISCALDAMENTI SEDE DI AGRIGENTO:

Vorrei solamente fare presente che studenti, docenti, e personale tecnico amministrativo della sede di Agrigento lamentano la mancata accensione dei sistemi di riscaldamento

Commenta l'articolo: