"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Banner_Sconti

Resoconto CdA 17/12/2020

Del 17 Dicembre 2020, ore 8:11 PM - Modifica

COMUNICAZIONI

Il Magnifico Rettore Prof. Fabrizio Micari inizia la seduta odierna con la riflessione di quanto sta avvenendo all’estero quando i giovani sono colpiti il livello di attenzione diventa maggiore, il caso Regeni è riemerso con grande pesantezza a seguito dell’atteggiamento del governo egiziano e il caso Zaky, in Iran è avvenuto anche un’ulteriore lesione al diritto di ricerca e di studio. In CRUI si è predisposta una ulteriore nota inviata a tutti gli atenei per farla propria.

Il Pofessore Scialdone presenta questa nota, condivisa da tutti i membri del CdA “Quattro anni fa è stato torturato, seviziato e ucciso in Egitto Giulio Regeni, dottorando italiano dell’università di Cambridge, a causa del suo lavoro di ricerca sul ruolo dei lavoratori nella rivoluzione nell’era post-Mubarak e sul ruolo dei sindacati autonomi. La sua storia ha colpito profondamente la comunità accademica mondiale e palermitana. Oggi, dopo gli avvisi di chiusura delle indagini da parte della procura di Roma, l’Ateneo di Palermo si unisce alla dura condanna nei confronti dell’operato delle autorità egiziane e alla richiesta di giustizia della famiglia e invita i docenti dell’Ateneo a iniziare la prima lezione del mattino ricordando la figura di Giulio Regeni e i valori irrinunciabile della libertà d’insegnamento e di ricerca e della ricerca della giustizia. Il Consiglio di Amministrazione decide, inoltre, di inserire nella homepage dell’Ateneo il banner “Verità per Giulio Regeni” e rinnova la solidarietà e il sostegno per Patrick Zaky detenuto al Cairo, e per ogni altra situazione.

Il Magnifico Rettore propone di fare una nota congiunta CdA e Senato Accademico per tutte le situazioni in cui viene disintegrato il diritto alla cultura, alla ricerca e allo studio.

Si sono concluse ieri le procedure elettorali delle rappresentanze studentesche con la nuova forma di modalità di elezione online, per un totale di 72 differenti elezioni. Hanno espresso il loro voto 16124 votanti.

Dei 165 milioni dal fondo del ministero per gli atenei sono stati distribuiti circa 70 milioni alle università che coprono la No tax Area, il nostro ateneo ha fatto una stima di 26 milioni come entrate dal contributo onnicomprensivo e 6,6 milioni sono previsti dal fondo ministeriali. Ad oggi sono arrivati in totale 24.200.000€ di onnicomprensivo, con 39.650 iscritti, con una tassazione media di 610€. Con le scrizioni alle magistrali, in toto e in riserva, raggiungiamo un numero di 2900.

RISPOSTE PRECEDENTI INTERROGAZIONI

In merito alla precedente interrogazione presentata dalla Rappresentanza Studentesca circa la disponibilità di fondi, i premi e contributi per studenti meritevoli, di cui in bilancio di previsione 2020 la cifra 80.000€ doveva essere riservata agli idonei e non vincitori di borsa di studi per l’anno accademico 19/20 l’amministrazione riporta che si stanno adottando le procedure per indirizzare tale quota ai destinatari. PRESTO NEWS!

INTERROGAZIONI

INTERROGAZIONE CONGIUNTA CARUSO-SANZONE
Durante i lavori della commissione bilancio per quanto concerne il bilancio di previsione 2021, è pervenuta la relazione inerente la voce COAN “COSTI PER MARKETING E COMUNICAZIONE” dalla Dottoressa Ferra. In particolare secondo le tabelle delle uscite allegate è stata spesa la cifra di 14.255,70€ per Toghe di Laurea per l’anno 2020. Considerata la pandemia che non ha permesso il consueto Graduation day e nonostante le cerimonie in presenza, non sono state distribuite tali toghe agli studenti laureati. SI CHIEDE se tali toghe si trovino conservate secondo quanti è stato riportato alla commissione e se il loro utilizzo è riservato per le prossime cerimonie di laurea.
Le toghe acquistate saranno utilizzate non appena vi saranno le cerimonie in presenza. 

INTERROGAZIONI PATRIZIA CARUSO

  • MODIFICA PROROGA SCADENZA TASSA DI LAUREA
    A seguito della interrogazione riportata l’8 ottobre dalla sottoscritta, durante la seduta del CdA del 22 ottobre in merito alla proroga della scadenza della tassa di laurea Il Direttore, tuttavia, fa presente attuerà un’estensione al 25 gennaio anziché 20;  ancora tale proroga non risulta presente nel portale studenti.
    Si procederà con la modifica della pratica confermando che la scadenza è prorogata al 25 gennaio 2021.
  • CFU ESONERO NO TAX AREA
    A seguito di diverse segnalazioni pervenute alla rappresentanza studentesca risulta non essere riconosciuti i CFU derivanti da convalide agli studenti in NO TAX AREA. Questo perché nel regolamento tasse all’art. 3 la condizione Nel calcolo dei crediti formativi universitari (CFU) previsti dal criterio di merito riportato al presente punto sono inclusi, una sola volta, anche i CFU derivanti da convalide di insegnamenti sostenuti nell’anno precedente il passaggio di Corso di Studio risulta essere vincolante solo per il comma 2, relativo alla fascia calmierata. SI CHIEDE di intenderlo anche al comma 1.
    Si avvierà il riconoscimento dei CFU derivanti dalle convalide anche per gli studenti in NO TAX AREA.
  • ERASMUS
    La nota (prot. 91570 del 30/10/2020) del Rettore Fabrizio Micari e del Direttore Generale Antonio Romeo riporta Relativamente alle attività inerenti al programma Erasmus e ad altri programmi di mobilità internazionale comunque denominati, sono sospesi gli spostamenti verso qualsiasi destinazione dei docenti, degli studenti e del personale TA, fatti salvi i casi di percorsi già avviati, SI CHIEDE se a seguito dei migliori sviluppi della situazione pandemica e soprattutto dei feedback ricevuti da Università ospitanti e Ambasciate che danno il via libera per la partenza dei nostri studenti, si può procedere all’autorizzazione anche da parte del nostro ateneo.
    Fino al 15 gennaio 2021 con la validità del DPCM non ci possono essere variazioni sulla decisione. Attendiamo di capire cosa succede anche con lo sviluppo della pandemia poiché allo stato attuale non ci sono elementi che ci consentono di poter decidere diversamente.
  • ACCESSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE E DELLA NUTRIZIONE UMANA (LM-61)
    Assieme al collega Rappresentante degli Studenti Giuseppe Cavaleri SI CHIEDE di prendere in considerazione la possibilità di permettere l’accesso alla Laurea Magistrale di Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana (LM-61) di UniPa anche per i laureati in Scienze e Tecnologie Agroalimentari (L-26).
    Si sta già lavorando per predisporre i lavori che possano consentire l’accesso dei laureti alla magistrale LM-61

PRATICHE IMPORTANTI

  1. BILANCIO DI PREVISIONE 2021
    Si è trattata l’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2021, tra le varie proposte abbiamo portato avanti un aumento inerente le voci Premi e contributi a studenti meritevoli o svantaggiati , Collaborazione part time degli studenti, e Servizi igienici. Il lavoro della rappresentanza studentesca ha voluto difendere gli obiettivi raggiunti nello scorso bilancio e migliorare quelli che sono stati posti a modifica, in vista anche del prossimo lavoro sul Regolamento Tasse durante il quale continueremo a portare avanti la nostra battaglia sulla tripartizione delle rate sulle tasse universitarie.
  2. AULA SANT’ANTONINO
    Il CdA approva il progetto inerente ai lavori di restauro Ex Convento di S. Antonino in particolare la realizzazione di un’aula multimediale con spazi a servizio degli studenti dell’importo complessivo di € 1.500.000,00.
  3. ACQUISTO PC
    Si è approvato l’acquisto di 250 PC Lenovo V15 IIL o equivalenti. L’amministrazione renderà noto in che modo gli stessi saranno distribuiti per la fruizione per gli studenti
  4. OFFERTA FORMATIVA 21/22
    Sono stati avviati i lavori per la procedura per la definizione dell’Offerta Formativa 21/22 da portare a termine entro febbraio 2021. Tra i nuovi corsi che saranno attivati è un piacere poter riportare che saranno aperti al polo di Trapani i corsi triennali in Ingegneria delle Tecnologie per il Mare (accesso libero) e in Infermieristica (80 posti per la sede trapanese).
    Mentre per la sede di Agrigento sono previste l’attivazione della triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive e Scienze della Formazione Primaria (LM-85BIS).
    Ulteriori nuovi corsi proposti sono:
    Triennali Studi Globali, Propagazione e gestione vivaistica in ambiente mediterraneo;
    Magistrali Architettura per il Progetto Sostenibile e dell’Esistente,  Biologia della Conservazione, Ingegneria dei Sistemi Ciber-Fisici per l’Industria, Management Engineering (erogato in lingua inglese e integralmente a distanza), Medicina e Chirurgia (congiunto con Ingegneria Biomedica), International Relations & Trade (erogato in lingua inglese e integralmente a distanza), Religioni e Culture (interateneo con la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia), Electronics and Telecommunication Engineering (erogato in lingua inglese e integralmente a distanza), Scienze e tecnologie agro ingegneristiche e forestali (in sostituzione alle LM-73).
    Con rammarico si comunica la disattivazione dei corsi in Ingegneria della Sicurezza.
  5. Richiesta dei Dipartimenti di ulteriori borse di dottorato di ricerca XXXVI ciclo
    Dai lavori in commissione emerge quanto segue.
    I proff. Gentile, Romana e Scialdone esprimono il loro parere favorevole alla proposta. Il prof. Ferro ritiene che il Consiglio dovrebbe revocare la precedente delibera del 17 settembre di attribuzione delle borse, procedere alla attribuzione delle 18 borse ai dottorati utilmente collocati nella graduatoria definitiva dell’avviso 37/2020 e chiedere ai 5 dottorati esclusi se intendono avvalersi della possibilità dell’anticipazione di una borsa.
    A seguito del dibattito avvenuto durante la seduta odierna del CdA, comprendendo l’importanza delle borse di dottorando ma tenuto conto anche della delibera del CdA di distribuzione secondo un criterio di dipartimenti differente dalla graduatoria regionale che distribuisce secondo altri criteri, ascoltando il parere di tutti e considerando le relative problematiche che le due posizioni hanno la rappresentanza studentesca decide di astenersi dal voto.

Commenta l'articolo: