"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Resoconto C.S.U. Unipa 28/11/2017

Del 30 novembre 2017, ore 3:59 PM - Modifica

Resoconto Comitato per lo Sport Universitario 

28/11/2017

La seduta ha avuto all’ordine del giorno la convenzione tra l’Università e il Cus Palermo e la partecipazione oltre che dei membri effettivi anche dei due ex-rappresentanti.

La suddetta convenzione, oltre a rinnovare l’affidamento degli impianti sportivi dell’Ateneo al CUS Palermo, sarà utile per definire i rapporti economici tra le due parti, determinando una rivisitazione del contributo d’Ateneo destinato allo stesso Cus Palermo con l’impegno da parte della dirigenza di quest’ultimo di volturare le utenze utili al funzionamento degli impianti, ancor oggi intestate e quindi pagate dall’Università.

All’inizio della seduta, il Direttore Generale Dott. Antonio Romeo ha esposto quale sia la linea di collaborazione che l’Università ha intenzione di seguire nei confronti del CUS Palermo.

E’ stato importante evidenziare la necessità di una riorganizzazione e di una revisione da un lato degli impianti tecnologici i quali necessitano di importanti interventi tesi a determinare un risparmio energetico (in linea con quanto suindicato); dall’altro dei costi di gestione per ottimizzare l’amministrazione nell’intero complesso.

A tal fine è stata sottolineata la necessità di portare avanti un rapporto di cooperazione tra Università e CUS Palermo nel quale il CSU abbia un ruolo di assoluta rilevanza. Finalmente quindi, dopo il tanto lavoro svolto negli anni precedenti, il CSU ha ottenuto la dignità di organo che gli spetta atteso che sono deputati allo stesso, secondo il dettato nornativo, le modalità utilizzo di tutti i contributi destinati alla pratica sportiva (si tratta di cifre ragguardevoli) e le conseguenti delibere in coerenza con i programmi di sviluppo delle attività sportive universitarie già citate.

Il nostro contributo utile a migliorare la vita degli studenti, atteso l’importante esborso economico dell’Ateneo, si è declinato nella proposta di un collegamento tra la cittadella universitaria e il CUS. L’intero Comitato si è mostrato disposto a trovare una soluzione per questo problema partendo dall’attivazione di un servizio di bike sharing che dovrebbe iniziare in tempi relativamente brevi.

 

Vivere Ateneo

N.R.G. – Nuova Realtà Giovanile

R.U.N. – Rete Universitaria Nazionale

Coordinamento UniAttiva

Onda Universitaria

 

Commenta l'articolo: