"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

PROCEDURA ISCRIZIONE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2020/2021 – LAUREATI E LAUREANDI

Del 17 Giugno 2020, ore 6:23 PM - Modifica

In seguito alla nostra VITTORIA PER LAUREATI E LAUREANDI, si rende nota la procedura di iscrizione per i Laureandi e Laureati a un Corso di Laurea Magistrale ad accesso libero dell’Università degli Studi di Palermo per l’a.a. 2020/2021.

Possono iscriversi con riserva ai Corsi di Laurea Magistrale, gli Studenti iscritti all’ultimo anno di un Corso di Laurea (LAUREANDI), che conseguiranno il titolo di laurea ENTRO E NON OLTRE il 31 Marzo 2021 a condizione di aver già conseguito esami per almeno 140 crediti formativi universitari (CFU) nel Corso di Laurea in cui sono iscritti.

REQUISITI CURRICULARISTUDENTE LAUREANDO

Lo Studente Laureando che aspiri ad iscriversi al Corso di Laurea Magistrale deve possedere i requisiti curriculari entro il 30 Settembre 2020 nell’ambito dei 140 CFU il cui possesso determina la condizione di laureando.
Per l’anno accademico 2020/21, il Candidato, attraverso il Portale Studenti, dovrà compilare un’apposita pratica di immatricolazione ai Corsi di Laurea Magistrali, al cui interno vi è un modulo per la richiesta di verifica dei requisiti curriculari e della personale preparazione.
La pratica potrà essere compilata a partire dal 01 Agosto e fino al 30 Settembre.
Per sapere se possiede i necessari requisiti curriculari, il Laureando dovrà controllare i SSD di tutti gli insegnamenti sostenuti per il conseguimento della sua laurea ed eventuali altri insegnamenti conseguiti come corsi singoli. A tal fine, soltanto per i Laureandi di Unipa, la procedura informatica controllerà automaticamente il rispetto dei requisiti e accetterà o respingerà la domanda di immatricolazione con riserva.
Se la procedura non evidenzia carenze di SSD, e dei relativi CFU, lo studente LAUREANDO, che possiede i requisiti curriculari, potrà continuare con la procedura di immatricolazione alla Laurea Magistrale, partecipando alla prova di verifica della personale preparazione comprendente anche la verifica del requisito linguistico, nelle date stabilite dai CdLM, (e pubblicate sui relativi siti).

I Laureandi dell’Ateneo di Palermo, di un Ateneo italiano e i Laureandi di vecchio ordinamento, tramite la stessa procedura informatica, allegando il Piano di Studi/certificazione (con i SSD, laddove previsti) devono presentare al Consiglio del Corso di Laurea Magistrale competente la suddetta richiesta di verifica e, nel caso di requisiti curriculari incompleti, di individuazione degli eventuali corsi singoli, ai quali lo Studente dovrà iscriversi dopo la Laurea e i cui esami dovrà superare, al fine di colmare le carenze curriculari prima dell’iscrizione alla Laurea Magistrale.

Uno Studente Laureando in possesso dei requisiti curriculari (comunque conseguiti entro il 30 Settembre 2020), deve sottoporsi alla verifica della personale preparazione nelle date stabilite dai CdLM (e pubblicate sui relativi siti).

REQUISITI CURRICULARISTUDENTE LAUREATO

Il Laureato che aspiri ad iscriversi alla Laurea Magistrale deve possedere i requisiti curriculari entro il 30 Settembre 2020.

Per l’anno accademico 2020/21, per iscriversi ad un Corso di Laurea Magistrale, il candidato, attraverso il Portale Studenti, dovrà compilare un’apposita pratica di immatricolazione ai CdL magistrali, al cui interno vi è un modulo per la richiesta di verifica dei requisiti curriculari e della personale preparazione.

Tale pratica potrà essere compilata a partire dal 01 Agosto e fino al 30 Settembre.

Per sapere se possiede i necessari requisiti curriculari, il Laureato dovrà controllare i SSD di tutti gli insegnamenti sostenuti per il conseguimento della sua Laurea ed eventuali altri insegnamenti conseguiti come corsi singoli. A tale fine, soltanto per i laureati di Unipa, la procedura informatica controllerà automaticamente il rispetto dei requisiti e accetterà o respingerà la domanda di immatricolazione.

Per i Laureati presso altri Atenei Italiani o Esteri e per i laureati del V.O., è prevista la possibilità di allegare un file PDF con il Piano di Studi/certificazione del Corso di Laurea di provenienza, che riporti gli insegnamenti sostenuti con l’indicazione dei SSD (solo per i laureati presso gli Atenei Italiani). Tale documento sarà esaminato dal Coordinatore del Corso di Studio che accetterà o respingerà la domanda di immatricolazione, eventualmente indicando i corsi singoli da sostenere al fine di recuperare i requisiti mancanti.

Se la comparazione tra i requisiti dell’Università di Palermo e la carriera di primo livello dello Studente non evidenzia carenze di SSD e dei relativi CFU, lo Studente LAUREATO possiede i requisiti curriculari e potrà continuare con la procedura di immatricolazione alla Laurea Magistrale.

Se per il Laureato viene riscontrata la mancanza di alcuni SSD con le relative attribuzioni in CFU, la pratica di immatricolazione viene respinta dal sistema informatico o dal Coordinatore e lo Studente avrà la possibilità di acquistare subito corsi singoli nei SSD mancanti e di sostenere i relativi esami entro la sessione autunnale recuperando in tal modo le carenze curriculari. Il Laureato potrà compilare quindi una nuova pratica, sempre entro il 30 Settembre, per potersi iscrivere alla Laurea Magistrale scelta entro il 30 novembre, dopo essersi sottoposto alla verifica della personale preparazione. Diversamente, deve aspettare l’anno accademico successivo e colmare nel frattempo le carenze curriculari individuate.

VERIFICA DELLA PERSONALE PREPARAZIONE – STUDENTE LAUREANDO

La verifica della personale preparazione per i Corsi di Laurea Magistrale ad accesso libero non mira a selezionare gli studenti che si iscriveranno ma solo a verificare se la loro preparazione personale è adeguata alla continuazione degli studi di secondo livello e, qualora non lo fosse, a fornire allo studente gli strumenti per colmare le loro lacune, anche con il tutoraggio dei Docenti.

Il Consiglio di Corso di Laurea Magistrale nomina un’apposita Commissione per verificare la personale preparazione dello studente e il Coordinatore fissa tre date per il test o colloquio per tale verifica comprendente anche quella del requisito linguistico.

VERIFICA DELLA PERSONALE PREPARAZIONE – STUDENTE LAUREATO

La verifica della personale preparazione per i Corsi di Laurea Magistrale ad accesso libero non mira a selezionare gli studenti che si iscriveranno ma solo a verificare se la loro preparazione personale è adeguata alla continuazione degli studi di secondo livello e, qualora non lo fosse, a fornire allo studente gli strumenti per colmare le loro lacune, anche con il tutorato dei Docenti.

Molti Corsi di Laurea Magistrale hanno scelto di considerare assolta la verifica quando lo Studente abbia un voto di laurea maggiore o uguale a una prefissata soglia. Se il Corso di Laurea Magistrale ha posto come soglia 95/110, significa che per tutti gli Studenti Laureati con un voto maggiore o eguale a 95/110 il Corso di Laurea Magistrale ritiene che la verifica della personale preparazione sia già assolta, mentre per quelli con voto minore di 95/110 è prevista una prova (test, colloquio) prima dell’iscrizione.

Il Consiglio di Corso di Laurea Magistrale nomina un’apposita Commissione per verificare la personale preparazione dello studente e il Coordinatore fissa tre date per il test o colloquio per tale verifica comprendente anche quella del requisito linguistico.

TEMPISTICA E MODULISTICA – STUDENTE LAUREANDO

Tutti gli Studenti Laureandi che sono in possesso dei requisiti curriculari e che avranno ottemperato alla verifica della personale preparazione, comprendente anche quella del requisito linguistico, a partire dal 01 Novembre 2020 potranno effettuare l’iscrizione on-line con riserva.

L’iscrizione on-line con riserva al Corso di Laurea Magistrale prescelto potrà essere effettuata fino al 30 Novembre 2020 e decadrà se lo studente non risulterà LAUREATO entro il 31 Marzo 2021.

TEMPISTICA E MODULISTICA- STUDENTE LAUREATO

Uno studente LAUREATO in possesso dei requisiti curriculari (comunque conseguiti entro il 30/09/2020) deve sottoporsi alla verifica della personale preparazione nelle date stabilite dai CdLM (e pubblicate sui relativi siti).

Se la verifica della personale preparazione risulta assolta perché il voto di Laurea è superiore alla soglia eventualmente prevista dal CdS competente, il LAUREATO sarà iscritto d’ufficio alla verifica per l’accertamento del possesso del requisito linguistico.

Se il voto di Laurea non è superiore alla soglia eventualmente prevista dal CdS competente, il Laureato sarà iscritto d’ufficio sia alla verifica della personale preparazione sia a quella per l’accertamento del possesso del requisito linguistico.

Il Laureato, completate le verifiche con esito positivo, dovrà procedere al pagamento delle tasse come previsto dall’apposito Regolamento e sarà iscritto direttamente al Corso di Laurea Magistrale.

PROCEDURA PER LAUREATI

PROCEDURA PER LAUREANDI

Commenta l'articolo: