"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Novità sull’eventuale rimborso della tassa d’iscrizione!

Del 28 Settembre 2015, ore 4:04 PM - Modifica

Il 16 Settembre vi abbiamo comunicato dell’avvenuta presentazione del ricorso avverso le delibere del Consiglio di Amministrazione dell’Università del 9 giugno 2015, che prevedevano il rimborso e l’esonero della tassa di iscrizione soltanto per gli studenti in fascia zero aventi una media voto di almeno 24/30. Tali delibere sono del tutto inaccettabili considerando la sentenza del TAR Sicilia n. 00275/2015 con la quale credevamo di aver messo una pietra tombale sul mancato esonero della tassa di iscrizione e dei contributi universitari a carico di tutti gli studenti idonei e vincitori di borsa di studio.

E’ ora di coinvolgere la popolazione studentesca, protagonista e vittima di tali deliberazioni.
Le associazioni studentesche Coordinamento UniAttiva, Nuova Realtà Giovanile, Rete Universitaria Nazionale e Vivere Ateneo continuano a credere in questa battaglia e nella tutela dei diritti allo studio!

Giovedì 1 Ottobre alle ore 17.00, presso l’aula F120 (Ingegneria) è, pertanto, indetta l’assemblea che vedrà la partecipazione dell’Avv. Francesco Leone. Durante tale assemblea approfondiremo e chiariremo i termini e le modalità del nuovo ricorso presentato ed inviteremo gli studenti a sottoscrivere lo stesso gratuitamente. Tale sottoscrizione potrà risultare necessaria per beneficiare dell’eventuale rimborso.

 

 Link ufficiale dell’evento

 

Un ringraziamento particolare all’Avvocato Francesco Leone, a Dennis Lattuca (Consigliere di Amministrazione dell’ERSU), a Marco Ferrante (Consigliere di Amministrazione UNIPA), a Stefano Di Gangi (Senatore Accademico) e ad Aldo Russo (Rappresentante al CUS).

 

NOI SIAMO FIDUCIOSI
FIRMA ANCHE TU!

 

 

Coordinamento UniAttiva
N.R.G. – Nuova Realtà Giovanile
R.U.N. – Rete Universitaria Nazionale
Vivere Ateneo

Commenta l'articolo: