"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Banner_Sconti

Guida Erasmus+ A.A. 2021/22

Del 29 Marzo 2021, ore 5:50 PM - Modifica

Il 17/03/2021 è stato reso noto il Bando Erasmus + Mobilità per Studio relativo all’A.A. 2021/22. Insieme a tale bando, che elenca tutti i termini, le scadenze e le procedure per concorrere ad ottenere un posto di Mobilità, sono stati pubblicati:

  1. L’Allegato A, ossia l’Elenco degli Accordi Interistituzionali, in cui sono esposte le diverse mete in relazione ai Dipartimenti/Scuola, con i relativi coordinatori, posti disponibili per i vari corsi di laurea a cui è aperta la possibilità di candidarsi, i mesi consigliati e la lingua OLS;
  2. L’Allegato B, in cui sono esposti i Criteri per la Valutazione della Carriera Scolastica dei candidati;
  3. L’Allegato C, che corrisponde al Modulo di Partecipazione (da utilizzare solo se si è idonei non vincitori dopo la pubblicazione della graduatoria provvisoria).
  4. La liberatoria per Mobilità Internazionale.

Prima di mandare la candidatura, è opportuno verificare l’offerta didattica nel sito web delle Università ospitanti a cui si è interessati oltre all’eventuale richiesta di requisiti particolari (come certificati di lingua avanzati).  

Il bando Erasmus + Mobilità per Studio relativo all’A.A. 2021/22 copre il periodo dall’1 giugno 2021 al 30 settembre 2022.
I periodi di mobilità indicati non possono essere inferiori a 3 mesi né superiori a 12 mesi; sarà comunque possibile per lo studente effettuare dei periodi di prolungamento – nel qual caso non otterrà un contributo economico aggiuntivo – così come potrà abbreviare il periodo di mobilità – restituendo l’eventuale contributo già erogato per il periodo in cui lo studente non sarà ospite nella meta scelta, (per i prolungamenti, bisogna comunicarlo almeno un mese prima dalla fine del periodo previsto secondo l’accordo iniziale).

Gli studenti che sono risultati vincitori con il Bando Erasmus+ per studio 2020/21 e che hanno deciso di posticipare la mobilità all’anno accademico 2021-2022 a causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID19, possono presentare domanda di candidatura nell’ambito del presente Bando esclusivamente per un periodo di mobilità diverso e che non si sovrapponga con quello che hanno chiesto di posticipare all’a.a. 2021-2022 (a condizione naturalmente che non si superino le 12/24 mensilità Erasmus previste all’interno di ciascun ciclo di studio),pena l’esclusione. In caso di ulteriore selezione tramite la presente procedura concorsuale, non sarà possibile cancellare e rinunciare alla mobilità per la quale si era stati precedentemente selezionati, che ha pertanto carattere prioritario, ma bisognerà procedere realizzando entrambi i periodi di mobilità.

Di seguito sono riportati i punti principali del Bando.

EMAIL ERASMUS. Tutte le comunicazioni devono essere inviate alla email relinter@unipa.it tramite la mail istituzionale dello studente (usernamestudente@community.unipa.it), nella stessa si riceveranno anche le informazioni importanti (quali la nomination, il contratto, ecc)

PARTECIPANTI. Possono partecipare al bando gli studenti iscritti a corsi di laurea triennale (primo ciclo), corsi di laurea magistrale, corsi di laurea magistrale a ciclo unico, master di 1° e 2° livello (secondo ciclo), corsi di dottorato e scuole di specializzazione (terzo ciclo). Gli studenti del vecchio ordinamento non possono partecipare. 
Il candidato deve essere regolarmente iscritto nell’A.A. 2021/22 e in regola con i versamenti delle tasse e contributi. Gli studenti iscritti part-time possono presentare candidatura a condizione che nel Learning Agreement siano inseriti solo gli insegnamenti scelti nell’anno corrente oppure precedenti ad esso.

Gli studenti iscritti part-time possono presentare candidatura a condizione che nel Learning Agreement (cfr., art. 7) siano inseriti solo gli insegnamenti previsti dal regime part-time scelto o insegnamenti degli anni precedenti.

Se il candidato Erasmus ha già beneficiato di un posto di mobilità precedentemente, può ricandidarsi se complessivamente non supera i 12 mesi di mobilità – 24, nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico.

LAUREANDI. Gli studenti che, al momento della candidatura, sono iscritti al terzo anno della laurea di primo livello o fuori corso e prevedono di laurearsi entro l’A.A. 2020/2021, per potere fruire della mobilità devono essere iscritti ad una laurea magistrale nell’A.A. 2021/2022. In questo caso, in fase di candidatura, nella scelta del ciclo di appartenenza deve essere selezionata l’opzione “Ciclo 2 Gruppo 3 – Studenti Laureandi dei corsi di Laurea Triennali”. Verrà data preferenza, nell’ambito della redazione della graduatoria di merito, allo studente che, all’atto della presentazione della candidatura, sia già iscritto alla classe di laurea indicata nelle limitazioni dell’allegato A.

Si fa presente, inoltre, che non è possibile laurearsi prima di aver concluso il periodo di mobilità e senza il riconoscimento dell’attività̀ svolta all’estero.

ESAMI AD UNIPA DURANTE MOBILITA’. Lo studente Erasmus può comunque sostenere esami di profitto presso UniPa durante il periodo della frequenza all’estero purché ciò non si configuri come un’interruzione del periodo degli studi o delle attività previste all’estero, solo se relativi a materie precedenti all’anno di corso corrente. 

CONTRIBUTO PER LA MOBILITA’. Lo studente Erasmus beneficia di un contributo da parte dell’Unione Europea (in base al costo della vita nella meta). La Mobilità verso Paesi del gruppo 1 è di 300 €/mensili mentre la Mobilità verso Paesi dei gruppi 2 e 3 è di 250 €/mensili.Le cifre indicate sono relative all’A.A. 2020/2021, e sono passibili di modifica a seguito della sottoscrizione dell’accordo finanziario Erasmus+ 2021/2022 tra l’Agenzia Nazionale INDIRE/Erasmus+ e l’Ateneo (Convenzione 2021).

Lo studente può beneficiare di un eventuale contributo del Ministero dell’Università e della Ricerca (in base all’ISEE comunicato per l’iscrizione all’A.A. 2019/20).

Il contributo sarà erogato in base ai mesi (e giorni) di permanenza all’estero e dovrà essere restituita una parte nel caso in cui non rispecchi le date del contratto e per il contributo del Ministero bisogna restituirlo interamente qualora non fosse stato conseguito almeno 1 CFU durante la mobilità. Propedeutico all’ottenimento del contributo MUR è il superamento dell’Assessment Test (punto OSL). Lo studente dovrà inserire l’IBAN di un conto o una prepagata di cui è intestatario.

Il contributo viene accreditato solo su IBAN relativo ad un conto corrente o ad una carta prepagata intestata esclusivamente allo studente.

SCADENZA INVIO RICHIESTA. La domanda di partecipazione dev’essere inviata entro le 12.00 del 06/04/2021, pena l’esclusione; fino a tale data è possibile modificare o eliminare la candidatura.

Le date inserite al momento della candidatura saranno indicative del periodo in cui si intende usufruire dell’Erasmus + (1° o 2° semestre od intero anno accademico); è tuttavia consentito indicare dei periodi inferiori a quelli previsti nell’Allegato A.

GRADUATORIE. Complessivamente vengono pubblicate tre graduatorie:

  • una graduatoria provvisoria dei candidati esaminati, pubblicata il 13/04/2021;
  • una graduatoria definitiva con tutti i candidati effettivi che sarà pubblicata il 24/04/2021;
  • una graduatoria con i vincitori, che sarà pubblicata il 14/05/2021. Contestualmente sono pubblicati anche l’elenco dei candidati non ammessi e l’elenco dei posti ancora disponibili per gli idonei non vincitori di posto di mobilità. 

In caso di parità tra due candidati, i criteri che vengono sequenzialmente considerati sono: l’essere in corso; il non aver ancora usufruito di mobilità Erasmus +; l’età minore.

RINUNCIA. Il vincitore di posto di mobilità non può cambiare meta a meno di impossibilità didattiche attestate dal Coordinatore di meta. Se il vincitore di posto intende rinunciare, deve comunicare la rinuncia entro le 23:59 del 18/04/2021 alla mail relinter@unipa.it, pena l’esclusione da una successiva partecipazione al bando. Solo per le rinunce effettuate entro questa data, si potrà procedere con l’eventuale scorrimento della graduatoria degli idonei, fatte salve le scadenze relative alle application procedure dell’Università partner.

VINCITORI. Il vincitore di posto di mobilità dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva, deve aspettare l’email di nomination dall’Università ospitante.

LEARNING AGREEMENT. Lo studente vincitore di posto di mobilità è tenuto a compilare il programma di studi da svolgere all’estero (di seguito, Learning Agreement) che consente il riconoscimento accademico dell’attività svolta presso l’Università partner. Il Learning Agreement non può prevedere meno di 12 CFU, ad eccezione dei periodi di mobilità per la sola tesi o per i dottorandi/specializzandi/master di 2° livello, e fino ad un massimo del 15% in più ai CFU del proprio anno accademico o semestre.Learning Agreement devono essere compilati utilizzando l’apposita procedura online sul Portale Studenti, per consentire l’esecuzione degli adempimenti richiesti prima della mobilità. In ogni caso, ove lo studente non avesse provveduto all’invio del Learning Agreement entro il 30/11/2021, lo stesso verrà considerato decaduto d’ufficio.

OSL. Lo studente assegnatario di posto di mobilità è tenuto alla frequenza del corso di lingua Erasmus+ OLS. Le licenze OLS, messe a disposizione dall’Agenzia Nazionale, sono assegnate ai beneficiari sino ad esaurimento delle stesse. I beneficiari di posto di mobilità eventualmente non assegnatari di licenza OLS sono tenuti alla frequenza del corso di lingua organizzato dal CLA – Centro Linguistico d’Ateneo.Qualora lo studente assegnatario di posto di mobilità non sostenga gli assessment test on line entro i termini previsti, perde il diritto alla corresponsione dell’eventuale contributo integrativo finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

CONTRATTO. Adempiti il Learning Agreement e l’Assessment Test, il vincitore potrà infine sottoscrivere il Contratto trasmesso alla mail istituzionale.Il Contratto da firmare è trasmesso allo studente al suo indirizzo di posta usernamestudente@community.unipa.it.

ASSICURAZIONE. Lo studente Erasmus + sarà assicurato per infortuni, responsabilità civile verso terzi e godrà della copertura sanitaria se possessore della Tessera Sanitaria o del relativo modello sostitutivo per eventuale trattamento e/o ricovero in Pronto Soccorso (in alcuni casi, nel momento della nomination può essere richiesta di fare una assicurazione per il paese in cui si va, pena la non accettazione).

CONVALIDA MATERIE AD UNIPA. I crediti acquisiti e le votazioni conseguite presso l’Università partner sono registrati sul certificato rilasciato dalla stessa nel Transcript of records; la conversione dei voti avviene secondo quando previsto dal Learning Agreement e la conversione dei voti verrà fatta al consiglio di corso di laurea successivo. Non potranno essere convalidati esami senza che lo studente sia iscritto all’A.A. 2021/22.

ARRIVO ALL’UNIVERSITÁ OSPITANTE. (?)Bisogna far firmare il certificato di arrivo al Coordinatore Erasmus e consegnare 2 fototessere (è possibile che queste siano fatte inviare via posta insieme al Learning da firmare).

Il certificato di arrivo firmato deve essere mandato a relinter@unipa.it

L’eventuale change del LA può essere fatto solo una volta per semestre deve essere mandato alla Contact Person.

PRIMA DI RITORNARE A PALERMO. Bisogna far firmare il certificato di periodo al Coordinatore Erasmus 

APPENA SI RITORNA A PALERMO. Bisogna consegnare il certificato di periodo in originale all’ufficio relazioni internazionali entro 30 giorni dalla fine della mobilità. Si ricorda di fare il test finale OLS. Successivamente alla propria email arriverà un questionario obbligatorio. 

Per qualsiasi informazione, di seguito sono elencati i Referenti Erasmus di Vivere Ateneo per ciascun Dipartimento:

  • Architettura: Maria Concetta Cocchiara (3270409724), Giorgia Scaglione (3247458736), Giorgia Intrivici (3319956365)
  • Scuola di Medicina e Chirurgia: Giacomo Caradonna (3485386579)
  • Fisica e Chimica: Luca Valentino (3343054842)
  • Giurisprudenza: Daniele Cairone (3408319787)
  • Ingegneria: Leonardo Minaudo (3895570754)
  • Matematica e Informatica: Vincenzo Lombardo (3420595995)
  • Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali: Gaetano d’Anna (3289245693)
  • Scienze della Terra e del Mare: Paola La Torre (3408818218)
  • Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche: Margherita Geraci (3276910743)
  • Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche: Maria Rosolia (3207222745)
  • Scienze Politiche e delle relazioni internazionali: Sara Barone (3926432731)
  • Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione: Paola Lo Nardo (3467710409)
  • Scienze Umanistiche: Luisa Viola(3334295311) Gianni Tagliavia(3898719968)

Commenta l'articolo: