"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Erasmus+ per la mobilità 2017/2018

Del 13 novembre 2017, ore 9:12 PM - Modifica

Vivere Ateneo è lieta di porre alla cortese attenzione della comunità  studentesca il Bando di Selezione per la partecipazione alla III Edizione dell’ “Universities for EU projects“.

SEND, Agenzia per il lavoro e la mobilità  internazionale in consorzio con EU-GEN European Generation (ente intermediario) e nove atenei italiani, tra cui il nostro, promuove l’assegnazione di 176 borse (529 mensilità ) di mobilità  degli Studenti dell’Istruzione Superiore per tirocini da svolgersi in Europa nell’ambito del suddetto progetto.

Possono usufruire delle borse offerte dal presente bando TUTTI GLI STUDENDI al I, II, III ciclo di studi (laurea triennale, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, dottorato di ricerca, master universitario di primo e secondo livello, di QUALSIASI ANNO DI CORSO ED INDIRIZZO DI STUDIO.

I candidati devono inoltre soddisfare i seguenti requisiti minimi:

  • non avere usufruito di un numero massimo complessivo di 10 mensilità  Erasmus Plus su 12 a disposizione di ogni studente per ogni singolo ciclo di studi. Per gli studenti iscritti a corsi di laurea a ciclo unico il numero di precedenti mensilità Erasmus Plus non deve superare un totale di 22 mesi su 24 a disposizione.
  • non usufruire contemporaneamente di altre borse erogate dall’Unione Europea
  • possedere almeno un livello B1 di conoscenza della lingua inglese (o francese, o spagnola, o tedesca per tirocini da svolgersi in Francia, Spagna, o Germania).
  • coloro che intendono svolgere il tirocinio dopo il conseguimento del titolo (laurea/master/dottorato) possono usufruire della borsa di mobilità  a condizione che, al momento della presentazione della candidatura al presente bando, risultino regolarmente iscritti all’Università  e che, al momento della selezione e della pubblicazione della graduatoria relativa, non abbiano ancora conseguito il titolo. I neolaureati possono essere selezionati durante il loro ultimo anno di studio e devono svolgere e completare il tirocinio all’estero entro un anno dalla laurea.

Saranno ritenute prioritarie, ma non esclusive, le candidature che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti preferenziali:

  • comprovate esperienze di studio, formative e/o professionali nell’ambito dell’europrogettazione
  • essere regolarmente iscritti ai uno dei seguenti Corsi di studio:
    • Cooperazione E Sviluppo (LM81);
    • Sviluppo economico e Cooperazione Internazionale (L37);
    • Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali (L36);
    • International relations (LM52);

I neolaureati, neo dottorati, neo specializzati e neo titolari di Master assegnatari di borsa non potranno iscriversi ad alcun corso di studio prima di aver concluso il periodo di tirocinio all’estero Erasmus+, pena la decadenza della mobilità  stessa e la restituzione della borsa percepita. Gli studenti universitari e di Dottorati di Ricerca, di Scuole di Specializzazione, di Master di primo e secondo livello assegnatari di borsa non potranno conseguire il titolo di studio durante lo svolgimento della mobilità , pena la decadenza della mobilità  stessa e la restituzione della borsa percepita.

Inoltre è previsto un contributo economico per lo svolgimento del tirocinio all’estero in base al paese di destinazione, secondo la seguente suddivisione:

cattura

 

 

L’importo complessivo della borsa di mobilità calcolato sulla base del periodo effettivo di tirocinio attestato dalla certificazione di frequenza rilasciata dall’ente ospitante. L’attività  di mobilità  sarà  possibile solo nei Paesi aderenti al programma Erasmus Plus, riportati nell’apposita tabella all’Art.4 del bando.

La modalità di pagamento della borsa avverrà  per via esclusiva tramite bonifico sul c/c bancario intestato (o cointestato) al beneficiario stesso.

Il pagamento della borsa avverrà  in due tranche: la prima pari all’80% del totale della borsa successivamente alla firma delle parti dell’Accordo per la mobilità  del traineeship/Grant Agreement e relativi allegati, e dopo la ricezione di una copia elettronica della “Letter of Arrival” firmata dal rappresentante legale o dal personale responsabile del tirocinio/tutor. La restante parte sarà  erogata entro 45 giorni dalla consegna completa da parte del partecipante della documentazione finale richiesta, che prevede l’invio on-line da parte dello stesso del questionario di monitoraggio intermedio, del Rapporto finale EU Survey e dal completamente della preparazione linguistica online, inclusa le verifica finale.

Il riconoscimento totale del saldo e dei crediti saranno condizionati dal rispetto delle norme contenute nel bando, quali:

  • non interrompere il tirocinio nei primi 2 mesi se non per cause di forza maggiore certificata
  • non conseguire il titolo di laurea/master/dottorato durante lo svolgimento della mobilità , pena la decadenza dalla mobilità  stessa e la restituzione della borsa di studio percepita.
  • Se neolaureato, neo titolare di master o neo dottorato, non iscriversi ad alcun corso di studio prima di aver concluso la mobilità
  • Se in possesso dello status di studente, quest’ultimo dovrà  preoccuparsi di mantenere attiva e in regola la propria carriera universitario, iscrivendosi al nuovo anno accademico rispettando le scadenze. Non sono ammesse le iscrizioni con mora.
  • rendere disponibile il rapporto finale e il questionario di valutazione online “EU Survey”
  • completare il questionario di valutazione e monitoraggio intermedio del progetto “Universities for EU projects”; inviare a SEND il Traineeship Certificate rilasciato dall’organizzazione ospitante.

Nella scelta dell’organizzazione presso la quale svolgere il tirocinio, i partecipanti devono tenere in considerazione i criteri di ammissibilità  riportati nella tabella dell’Art.4 del bando. Per i metodi di individuazione dell’azienda ospitante si veda l’Art.8 del bando.

Le attività  all’estero potranno realizzarsi nel periodo compreso tra il 22 Gennaio 2018 e il 31 Ottobre 2018. Il presente bando finanzia periodi di tirocinio di durata minima di 2 mesi (60 giorni consecutivi) e di durata massina di 3 mesi (90 giorni consecutivi). Qualunque giorno extra sarà a carico del partecipante.

La Commissione Europea offre dei corsi di lingua on line per gli studenti partecipanti. Prima dell’ inizio del periodo di mobilità , ad ogni partecipante selezionato verrà  assegnata, tramite email, una licenza per fare un entry test, seguire il corso di lingua online ( Online Linguistic Support OLS ), e verificare le competenze acquisite al termine del periodo all’estero, attraverso un test di valutazione finale. La lingua oggetto di studio sarà  quella individuata come lingua di lavoro presso l’ente di accoglienza. (Vedi Art.6).

Per candidarsi al bando è necessario presentare la candidatura che prevede la compilazione di un formulario on line, allegando tutti documenti richiesti di seguito elencati, entro e non oltre le ore 24.00 del 10 dicembre 2017. (Vedi Art.7).

Cosa allegare al Formulario di candidatura:

  • Curriculum vitae formato Europass , in italiano
  • Curriculum vitae formato Europass, nella lingua del paese ospitante
  • Certificato di iscrizione universitaria
  • Lettera di motivazione
  • Auto-dichiarazione possesso requisiti
  • Documenti comprovanti le competenze linguistiche (certificazione rilasciata da una scuola di lingue e/o piano di studi comprovante il superamento dell’esame di lingua e/o video vc)
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione di iscrizione all’università
  • Lettera di disponibilità  da parte di un’organizzazione/impresa/istituto ospitante

ATTENZIONE: E’ possibile candidarsi solo se già in possesso di lettera di disponibilità  firmata da una Host Organization (v. allegato C in fondo al bando).

Entro i 15 gg successivi dalla scadenza del bando, sarà premura dell’ente SEND pubblicare sul proprio sito la graduatoria definitiva degli idonei ad assegnazione di borsa, inviando ai selezionati il link di pubblicazione e comunicando il regolamento di assegnazione della borsa. A insindacabile giudizio della commissione verrà  elaborata la graduatoria finale degli idonei assegnatari, non assegnatari ed esclusi. Risulteranno ammessi quei candidati che avranno raggiunto un punteggio minimo di 35/60. La graduatoria sarà  pubblicata sulla pagina web di progetto http://www.sendsicilia.it/admin/portfolio/detail.jsp?i=119 e sui siti delle Università  aderenti al consorzio e comunicata via e-mail a tutti gli idonei. Nel caso di rinuncia si procederà  con lo scorrimento della graduatoria.

Per ulteriori informazioni e approfondimento i responsabili del bando possono essere contattati

  • all’indirizzo email mobility@sendsicilia.it con oggetto “Universities for EU projects”,
  • al numero 091-6172420
  • alla Pagina Facebook

Inoltre, è possibile visitare il BANDO

Commenta l'articolo: