"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Dopo un anno dalla vostra fiducia.

Del 15 Maggio 2020, ore 6:00 PM - Modifica

Palermo, 15 maggio 2020.

È passato ormai un anno da quando gli studenti dell’Università degli Studi di Palermo hanno eletto Patrizia Caruso, Adelaide Carista e Sebastiano Sorrentino come loro rappresentanti in Consiglio d’Amministrazione di Unipa, Consiglio d’Amministrazione dell’ERSU e Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari! È stato un anno sicuramente complesso, pieno di accorgimenti da adottare, modifiche da apportare, e soprattutto mozioni da supportare. Difficilmente avremmo immaginato di ritrovarci in una situazione del genere, fisicamente lontani dalla nostra cittadella universitaria, dalle nostre aule e dai nostri colleghi, ma anche in questo clima complicato ci siamo rimboccati le maniche per supportare gli studenti al meglio delle nostre capacità!

Varie sono state le richieste, le mozioni, le voci portate avanti dai nostri rappresentanti in tutti gli organi della nostra università in quest’ultimo anno, ma questo non è che l’inizio.

 

La nostra Patrizia Caruso, Consigliere d’Amministrazione di Unipa ha sempre tenuto alla salvaguardia della sicurezza e del diritto allo studio di tutta la Popolazione Studentesca.

A tal proposito, Patrizia richiede nella seduta del 20/01/2020 maggiore e migliore sicurezza negli spazi universitari, viene realizzata una planimetria del campus in cui sono state inserite le videocamere di sorveglianza.

Per venire in contro alle esigenze degli Studenti, abbiamo richiesto il servizio di prenotazione online direttamente dall’app MyUnipa del Ticket per le Segreterie Studenti e la nostra richiesta viene approvata!

A seguito delle numerose segnalazioni pervenuteci dalla Popolazione Studentesca, Patrizia Caruso e gli altri Rappresentanti si recano a Palazzo Steri per avanzare le segnalazioni in merito alla difficile situazione dovuta al COVID-19.

Viene proposta e approvata la pratica di verbalizzazione online degli esami.

Dati i disagi causati dall’emergenza COVID-19, abbiamo proposto di posticipare il test d’accesso TOL della Sessione d’Aprile per i Futuri Studenti, i quali, esattamente come noi, stanno vivendo la stessa situazione di emergenza. 

Si portano all’attenzione del Consiglio d’Amministrazione la sospensione delle more per ritardo pagamento e la proroga della scadenza per le tasse di laurea ANCHE per gli Studenti Fuoricorso.

Inoltre, viene posto l’accento sul mancato espletamento di alcuni dei terzi appelli della Sessione Estiva, i quali, in seguito alla nostra richiesta, verranno recuperati nella prima settimana di Giugno. 

È stata accettata la nostra richiesta di ampliamento del servizio bibliotecario online di Ateneo.

Abbiamo avanzato la richiesta di caricamento delle carriere agli iscritti con riserva alla Laurea Magistrale ed è stata approvata il 1 Aprile.

In seguito alle nuove modalità d’esame telematiche, abbiamo richiesto che venga regolarizzato l’utilizzo degli smartphone durante la seduta d’esame per tutti quegli Studenti che non possiedono altri strumenti di videocomunicazione a casa.

 

 

La nostra CdA ERSU, Adelaide Carista, ha portato avanti con impegno e serietà esemplari tutte le istanze degli studenti, affinché possa essere salvaguardato il nostro diritto allo studio.

Già prima dell’insediamento ufficiale, avvenuto il 12 dicembre 2019, Adelaide è intervenuta a riunioni, come quella tenutasi presso la Residenza San Saverio, per discutere di alcune segnalazioni circa le condizioni abitative dei residenti; conferenze, come la “Disability Management e Trasparenza”, di cui è stata relatrice; eventi, come la cena multiculturale organizzata dai “Sicily Foreign Students”.

Dati i vari disagi causati dall’Emergenza Covid-19, che si riflettono inevitabilmente sulla vita accademica degli studenti, l’1 Aprile abbiamo richiesto di riesaminare i requisiti utili per poter partecipare al Bando per l’attribuzione di Borse di Studio del prossimo A.A.. La nostra richiesta è stata accolta positivamente ed è stata predisposta la creazione di un gruppo di lavoro apposito!

Per andare incontro alle famiglie in piena Emergenza Sanitaria, il 6 aprile abbiamo inoltrato la richiesta congiunta per far sì che i benefici economici destinati agli studenti ERSU potessero essere erogati nel più breve tempo possibile! Inoltre, anche grazie al riutilizzo di tutti i risparmi derivanti anche dalla mancata fruizione dei servizi ERSU durante l’Emergenza Sanitaria, il 27 Aprile l’Ente ha iniziato ad erogare la seconda rata della Borsa di Studio!

Nella seduta del 4 Maggio è stato stabilito che il Bando di Concorso per Sussidi Straordinari, alla cui stesura ha partecipato la nostra CdA Carista, sia aperto anche agli Studenti Idonei di BdS Ordinaria per l’a.a. 2019/2020. Inoltre, grazie all’impegno dei Rappresentanti degli studenti in seno al CdA, tra cui Adelaide, è stata deliberata l’erogazione di 4 milioni di euro in favore di 5.476 studenti idonei.

Risale a solo ieri 14 Maggio l’ultima richiesta portata avanti dalle nostre rappresentanti Adelaide Carista e Patrizia Caruso, con la quale si sottolinea la necessità di monitorare l’erogazione dei tirocini nei diversi Corsi di Studi. Tali attività formative, infatti, forniscono dei CFU, talvolta fondamentali al raggiungimento della soglia richiesta per la partecipazione al bando ERSU per l’anno accademico venturo.

 

 

Sebastiano Sorrentino è stato, invece, eletto come componente del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, unico rappresentante proveniente dall’Ateneo di Palermo!

Insediatosi ufficialmente il 10 ottobre 2019, con Sebastiano UniPa inizia a dare voce a tutte le mozioni provenienti dal suolo palermitano e non solo.

Nelle sedute del 2019, abbiamo lottato contro il definanziamento delle Università e per l’aumento della soglia della No Tax Area, abbiamo richiesto una collaborazione tra il MIUR e il Ministero dei Trasporti per facilitare gli spostamenti degli studenti e presentato tante altre mozioni a favore di tutte le categorie di studente.

Durante la seduta straordinaria tenutasi lo scorso marzo, per affrontare l’Emergenza sanitaria, abbiamo richiesto un sostegno all’affitto rivolto ai fuorisede, garanzie per gli studenti Erasmus e il diritto di accesso ad internet a tutti gli studenti fino alla fine dell’emergenza, affinchè tutti potessero accedere alla didattica a distanza.

Abbiamo, inoltre, richiesto più volte che il numero di borse di specializzazione medica stanziate sia uguale al numero di candidati e numero di posti messi a bando per il SSM 2020 per far fronte alla carenza di medici e specialisti all’interno del SSN.

In ultimo, il 29 aprile il CNSU ha inviato una lettera ai Presidenti delle regioni in cui si preme che vengano date delle risposte in merito alle questioni delle Borse di Studio, degli affitti e delle residenze universitarie, delle mense, delle biblioteche e di tutte quelle problematiche che rischiano di ledere il diritto allo studio.

Nonostante l’emergenza sanitaria e il periodo che stiamo vivendo, continuiamo a portare avanti le istanze degli Studenti.

C’è ancora molto da fare e noi continueremo a dare il massimo, e se non dovesse bastare daremo ancora di più.

Vi ringraziamo per la fiducia che riponete in noi da sempre, le vostre critiche costruttive ci aiutiamo a migliorare il nostro lavoro sperando di meritare la vostra fiducia anche domani!

Anche online, Vivere Ateneo ha appena iniziato!

Commenta l'articolo: