"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

Banner_Sconti

Consiglio degli Studenti: biennio 2021/23

Del 3 Marzo 2021, ore 10:33 AM - Modifica

In seguito alle elezioni del Consiglio degli Studenti d’Ateneo svolte lo scorso dicembre, si è svolta la prima seduta in modalità telematica in cui è stata definita l’organizzazione della consulta universitaria palermitatana.

Alla guida dell’organo è stata eletta Francesca Pia Noto, studentessa e già CCS del corso di Lingue e socio dell’associazione Vivere Lettere.
Francesca Pia è la prima donna alla guida dell’organo da quando esiste la conformazione a 10. Oltre la presidenza, è stata designata come rappresentante al CLA e al Collegio di Disciplina Studenti.

I vice presidenti saranno Alessio Varsalona e Vito Parrinello.
Alessio, che è anche vice presidente di Vivere Economia, è uno studente del secondo anno di Economia Aziendale ad Agrigento, di cui è CCS. Il vicario, da studente che giornalmente vive uno dei poli, porterà la visione e l’esperienza quotidiana dei poli decentrati in un organo centralizzato come il Consiglio degli Studenti. Alessio è stato anche designato come rappresentante al Servizio Bibliotecario d’Ateneo.

Al suo fianco c’è Vito parrinello, studente del corso di Medicina e Chirurgia e socio dell’associazione Aulett@’99.

A completare l’Ufficio di Presidenza abbiamo Giacomo Caradonna, socio di Vivere Medicina e anch’egli studente del corso di Medicina e Chirurgia di cui è già CCS. Andrà a ricoprire il ruolo di segretario, di rappresentante al Servizio Informativo d’Ateneo e alla Biblioteca di Medicina.

Di seguito l’organizzazione delle ulteriori rappresentanze studentesche affidate ai nostri rappresentanti:

Leonardo Minaudo, già CCS e studente del corso magistrale di Ing. Civile, vice presidente Vivere Ingegneria andrà a ricoprire l’incarico di rappresentante al Nucleo di Valutazione, al fine di monitorare la qualità del nostro ateneo.

Teresa Garraffa, vice presidente dell’associazione Vivere Farmacia e CCS nel corso di Farmacia, è stata designata al CIMDU organo che riguarda l’Innovazione riservata alla Didattica e alla Biblioteca delle Scienze di Base.

Giorgia Intrivici, studentessa del corso di Disegno Industriale e socio dell’associazione Vivere Architettura è la rappresentante al CoRI, ovvero l’organo di riferimento per le relazioni internazionali e la mobilità internazionale. Inoltre è anche rappresentante alla Biblioteca del Polo Politecnico.

I rappresentanti di Vivere Ateneo al Consiglio degli Studenti sono e saranno sempre a disposizione della popolazione studentesca, soprattutto in un periodo difficile come questo per la vita accademica.

Commenta l'articolo: