"Lo facciamo per poter dire: dato che non c'è niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto." Padre Puglisi

CDA Archive

Tasse: inserimento in ultima fascia, RISOLTO

Da circa una settimana più di mille studenti universitari denunciano il rischio di pagare le tasse di iscrizione in soluzione unica e in ultima fascia di reddito (a prescindere dalla fascia di appartenenza) per non aver proceduto all'iscrizione entro il 31/12/2016. Come nostro dovere e nostra consuetudine siamo subito intervenuti senza perdere tempo e, tramite un incessante dialogo con le istituzioni competenti, siamo lieti di comunicarvi che la questione è stata risolta. QUI IL DOCUMENTO CHE SANA LA SITUAZIONE DELLA FASCIA DI REDDITO Consci del fatto che qualcuno ha provato a screditare il lavoro di rappresentanza da noi portato avanti quotidianamente con vigore ed entusiasmo, teniamo a precisare che il problema che oggi abbiamo risolto nasce dalla confusione creata dalla delibera tasse 2016/2017 esitata l'1 Luglio 2016 al cui interno è contenuto e strutturato tutto il sistema di tassazione per l'anno accademico 16/17 e in particolare ribadiamo che grazie a quella delibera siamo riusciti ad ottenere: Reintroduzione dell'esonero per idonei e vincitori ERSU; Abbassamento delle tasse per le prime 10 fasce di reddito; Mantenimento degli importi delle fasce medie a quelli del precedente anno; Agevolazioni e premialità per gli studenti meritevoli; Reintroduzione delle agevolazioni per più componenti del nucleo familiare iscritti all'Ateneo; Agevolazioni[...]
Leggi il resto dell'articolo

Materie a scelta: prorogato il termine!

Si informano gli studenti che a seguito delle reiterate richieste portate in Consiglio di Amministrazione e in Senato Accademico dai rappresentanti degli studenti, è stato pubblicato oggi il Decreto Rettorale che riapre i termini per il caricamento online delle materie a scelta fino al 28 FEBBRAIO 2017. Invitiamo per tanto tutti coloro che non avessero proceduto al caricamento della materia a scelta a procedere tramite il portale studenti che dovrebbe vedere attivata la relativa opzione per la modifica del piano di studi nei prossimi giorni. QUI IL DECRETO INTEGRALE   [...]
Leggi il resto dell'articolo

Rimborso tasse Unipa, notificata la diffida nei confronti dell’Amministrazione

Abbiamo scritto più volte sull’argomento perché ci siamo sempre strenuamente battuti per tutelare i diritti di tutti gli studenti in merito alle tasse, inopinatamente, richieste dal nostro Ateneo. RUN Palermo, Vivere Ateneo, NRG, UniAttiva e Onda Universitaria grazie all’assistenza tecnica dello studio legale Leone-Fell, che ha predisposto e notificato un atto di diffida nei confronti dell’Università degli studi di Palermo e dell’Ersu, hanno voluto portare avanti questa battaglia per consentire, anche a coloro che non hanno aderito a suo tempo al ricorso (ottobre 2015), di ottenere il rimborso delle tasse non dovute e illegittimamente trattenute per gli anni 2014/2015 e 2015/2016. Il Consiglio di Stato, con il parere n.719/2016, ha accolto l’istanza cautelare presentata dallo stesso studio legale e ha disposto l’immediata sospensione delle delibere del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Palermo n. 50 e 51 del 2015, ordinando, per l’effetto, di procedere al rimborso di quanto previsto dalla delibera n.53. La diffida stragiudiziale, presentata sulla scorta di tale pronuncia, è volta a tutelare la posizione di tutti gli studenti idonei e vincitori di borsa, affinché l’Università di Palermo tratti nella medesima maniera tutti coloro che hanno diritto alla restituzione delle somme indebitamente versate. Invitiamo nuovamente chi ha sottoscritto il modulo per l’atto stragiudiziale di diffida e consegnato[...]
Leggi il resto dell'articolo

CDA: Mariagemma Pecoraro nuova rappresentante degli studenti

Si informa la comunità studentesca che Mariagemma Pecoraro, facente parte dell’associazione studentesca Vivere Ateneo, è la nuova rappresentante degli studenti in seno al Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Palermo. Mariagemma Pecoraro, giovane faverese iscritta al Corso di Studi in Formazione Primaria, andrà a sostituire il palermitano Marco Ferrante (Ingegneria dell’Energia). Risulta doveroso ricordare lo straordinario lavoro di Marco Ferrante, che ha costantemente rappresentato l’opinione degli studenti all’interno dell’organo esecutivo dell’Università degli Studi di Palermo, nel pieno rispetto delle istituzioni e nel preciso e delicato equilibrio tra le parti. Tra le tante battaglie portate avanti con determinazione in CdA, non si possono non citare la straordinaria vittoria in merito al rimborso del mancato esonero della tassa iscrizione per vincitori ed idonei alla borsa di studio, la vittoria riguardante la reintroduzione dello stesso esonero, le agevolazioni in merito al vantaggioso snellimento dei processi amministrativi e burocratici, il costante contributo per la pianificazione dell’UniPa del futuro e la serrata opposizione alle iniziali condizioni (datate 2009) in riferimento all’introduzione del parcheggio a pagamento. L’associazione studentesca Vivere Ateneo esprime la propria soddisfazione, gratitudine e riconoscenza nei confronti del lavoro di Marco Ferrante, nella certezza che il suo operato verrà in futuro ricordato in maniera più che[...]
Leggi il resto dell'articolo

Rimborso laureati Luglio 2016 e Luglio 2017 – Resoconto CdA 30-11-16

Siamo lieti di comunicare che durante l’odierna seduta di Consiglio di Amministrazione, è stata data risposta a due importanti temi presentati tramite interrogazione del rappresentante degli studenti Marco Ferrante e di cui si riporta il testo: RIMBORSO SECONDA RATA LAU REATI DI LUGLIO 201 6: <<Nella delibera tasse 2015/16 del 9 Giugno 2015 punto n. 51, fra le premialità si legge: "Rimborso della II rata del contributo di Ateneo, nell'ambito delle disponibilità previste nel bilancio di previsione, agli studenti che abbiano sostenuto, nell'a.a. precedente tutti gli esami previsti nel loro piano di studi o devono al più sostenere o ottenere la convalida di un solo insegnamento entro il 10 marzo dell'a.a. in corso (per convalida di insegnamento si intende anche quella di altre attività formative - tipologia F) e si laureino entro la prima sessione ordinaria estiva, presentando domanda di laurea entro il 20 maggio. La chiesta di rimborso dovrà essere presentata entro il 30 novembre." Stando al nostro regolamento didattico, per insegnamento si intende l’attività formativa organizzata nella forma di didattica frontale (lezione, esercitazione, attività di laboratorio e di campo)" e questi a loro volta possono essere articolati in moduli didattici, differenti tipologie di attività formative, attività seminariali i. Gli studenti che si[...]
Leggi il resto dell'articolo

Dal CdA – Rimborso seconda rata Laureati luglio 2016

Rimborso della seconda rata per studenti (dal primo fuori corso in poi) che si sono laureati durante la sessione di Luglio 2016: è stata sollevata la mancanza di risposte alle interrogazioni presentate negli ultimi mesi fra cui la complessa questione sul rimborso della seconda rata per gli studenti laureati a luglio 2016 che, citando la delibera, "devono al più sostenere o ottenere la convalida di un solo insegnamento entro il 10 marzo dell'a.a. in corso". Ad oggi, a causa di ambiguità e possibilità di interpretazione di quanto scritto nell'intera delibera, non è stato concesso il rimborso a studenti che erano in tale condizione. Al riguardo il Direttore Generale ha risposto che è già stata predisposta la bozza di delibera e che per evitare ulteriori ambiguità è sottoposta ad un attento vaglio. Contestualmente è stato chiesto che fosse prorogata la scadenza per la presentazione delle domande che ad oggi è fissata per il 30 novembre. Non appena sarà definita la nuova delibera che scioglie il dubbio ne daremo ampia comunicazione. Il rappresentante il Consiglio di Amministrazione Marco Ferrante Vivere Ateneo Onda Universitaria Run Coordinamento UniAttiva NRG[...]
Leggi il resto dell'articolo

Accoglienza degli studenti degli atenei interessati dal terremoto

A seguito dei recenti avvenimenti che hanno interessato il centro della nostra penisola, l'Università degli Studi di Palermo, avendo ricevuto numerose richieste di trasferimento da parte degli studenti immatricolati negli atenei delle regioni Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio, ha decretato, a seguito delle volontà del Magnifico Rettore Prof. Fabrizio Micari, la possibilità di accogliere le richieste di trasferimento entro e non oltre il 30 novembre 2016. Consulta il Decreto[...]
Leggi il resto dell'articolo

Resoconto Consiglio di Amministrazione – 26.10.2016

Così come annunciato ieri durante la seduta di Senato, nell'odierna seduta di Consiglio di Amministrazione (26/10/16), il Direttore Generale ha comunicato l'avvio delle procedure per verificare la sostenibilità dell'esonero dal pagamento della seconda rata per gli studenti dal primo anno Fuori Corsi in su che si laureano a Luglio 2017. Contestualmente, il consigliere Ferrante Marco, ha chiesto sempre al Direttore Generale di verificare lo stato dell'interrogazione presentata nelle scorse sedute e che riguarda le condizioni di accesso al rimborso per il laureati dal primo anno FC in poi a luglio 2016 in difetto di una sola materia al 10 Marzo. Come ulteriore punto all'ordine del giorno va evidenziata l'approvazione del bilancio di chiusura 2015 (in ritardo rispetto ai tempi canonici a causa di diversi fattori): registriamo in tal senso il risultato ottenuto dalla componente studentesca che vede parte dell'utile di bilancio investito, per l'anno 2017, in servizi per i disabili e nella fattispecie per l'abbattimento delle barriere architettoniche ancora esistenti e nel in miglioramento e potenziamento dei laboratori didattici (cioè i laboratori utilizzati dagli studenti durante il proprio percorso formativo) e una parte destinata a lavori di manutenzione e messa in sicurezza degli edifici con priorità date alle aule utilizzate per lo svolgimento[...]
Leggi il resto dell'articolo

Resoconto Consiglio di Amministrazione – 05/10/2016

Giorno 5 ottobre 2016 si è tenuta una nuova seduta di Consiglio di Amministrazione. Per gli studenti, preminenti sono le interrogazioni poste: MODULO RICHIESTA RIMBORSO Nei diversi moduli per le richieste di rimborso, fra i vari allegati da fornire assieme allo stesso, va consegnata anche copia originale del MAV. Tale situazione sta creando confusione fra gli studenti che per un motivo o per un altro non sono più in possesso di tale MAV. Chiedo quindi che sia tolto l’obbligo di fornire tale documento dal momento che oggi per fortuna disponiamo di un sistema informatico che permette il semplice controllo, soprattutto in virtù del fatto che questo tipo di controllo immagino, sarebbe grave il contrario, venga fatto a prescindere controllando nei database l’effettivo pagamento della cifra per la quale si chiede il rimborso. Il Rettore ha dato mandato al Direttore Generale di verificare la situazione e quindi sanare la problematica. Non appena si avranno novità al riguardo ve ne daremo comunicazione. CONVENZIONE SERVIZIO SOCIALE -  ESIS E' stato posto all'attenzione del Consiglio il problema legato ai tirocini professionalizzanti che devono svolgere gli studenti di Servizio Sociale, problema che il Corso di Studi non riesce a risolvere. Fra il Corso di Servizio Sociale e ESIS, è in atto una convenzione[...]
Leggi il resto dell'articolo

Disponibile il modulo per il rimborso tassa per idonei e vincitori ERSU 14/15 e 15/16

Le associazioni Vivere Ateneo, Run Palermo, NRG, Coordinamento Uniattiva e Onda Universitaria, sono liete di comunicare che a seguito dei diversi incontri con il prof. Camilleri (delegato del Rettore agli affari legali) è ora disponibile il modulo corretto per il rimborso della tassa di iscrizione e dei contributi di ateneo per studenti vincitori o idonei alla borsa di studio per gli anni accademici 2014/15 e 2015/16. Il modulo precedentemente messo a disposizione dall’amministrazione riportava l’impossibilità a consegnare lo stesso per chi avesse usufruito di agevolazioni fiscali dal pagamento dell’intera tassa di iscrizione. Teniamo a precisare ad ogni modo che nel caso in cui si sia usufruito di agevolazioni in tal senso, occorre mettersi in regola in tal senso rivolgendosi al proprio commercialista o ad un CAF così come riportato nel modulo stesso. Ad oggi può ottenere il rimborso SOLO chi ha sotto scritto il ricorso di ottobre 2015. Precisiamo, inoltre, a coloro che non hanno sottoscritto il ricorso ma hanno consegnato l'atto stragiudiziale in seguito all'assemblea del 10 maggio scorso, che l'iter teso ad ottenere il rimborso è evidentemente più difficile e lungo, ma stiamo facendo di tutto per tutelare i vostri diritti. CONSEGNA DEL MODULO: Il modulo per la richiesta di rimborso[...]
Leggi il resto dell'articolo